Delusione per Livio Berardo e Paolo Radosta candidati bocciati a Bene Vagienna e Salmour

Delusione per Livio Berardo e Paolo Radosta candidati bocciati a Bene Vagienna e Salmour
Pubblicato:
Aggiornato:

Non è stata fortunata la trasferta elettorale dei due saluzzesi candidati sindaco fuori
porta a Bene Vagienna e Salmour. Nel primo caso, Livio Berardo, esponente storico della sinistra cuneese, a capo della formazione civica “L’altra Bene”, ha ottenuto 357 voti (20,8%), percentuale troppo bassa per battere
il sindaco uscente Claudio Ambroggio, che è stato riconfermato. Dovrà accontentarsi di un posto tra i banchi dell’opposizione. Modesta la performance d’esordio a Salmour con Italexit di Paolo Radosta, dopo la sua fuoriuscita da Fratelli d’Italia. Radosta ha ottenuto 16 voti (4,8%): troppo pochi per contrastare Roberto Salvatore, che è stato eletto sindaco con l’89%. Radosta è stato superato anche dalla seconda lista, ma otterrà comunque un seggio in consiglio comunale.

 

Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031