incidente in via cave

Frontale in via Cave a Bagnolo: molto spavento tra i passeggeri

Domenica 17 dicembre vi è statao un incidente frontale in via Cave a Bagnolo, fortunatamente i passeggeri sono rimasti spaventati

Frontale in via Cave a Bagnolo: molto spavento tra i passeggeri
Pubblicato:

Domenica 17 dicembre mattina si è registrato un altro incidente in via Cave a Bagnolo, tratto spesso segnalato dai residenti per la sua pericolosità dovuta alla forte velocità  con cui viene percorso dai veicoli, complice il  rettilineo che da Bagnolo conduce alla frazione Villar. Questa volta è andata bene in quanto non vi sono state gravi conseguenze per gli occupanti dei due veicoli, una Fiat Panda ed una Volvo XC40 che si sono scontrate frontalmente,  ma soltanto molto spavento da parte dei passeggeri che hanno riportato ferite non gravi anche se sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco volontari e la Croce Rossa di Barge per effettuare i soccorsi ed i rilievi del caso.

Il tratto di strada è sotto controllo da parte dell’amministrazione comunale che a fine novembre vi ha fatto svolgere un monitoraggio tramite l’installazione temporanea di un autovelox.

Nei 5 giorni del controllo si è registrato il transito di circa 100 veicoli al giorno e di questi una decina sono stati segnalati e sanzionati per eccesso di velocità. La zona, inoltre è famosa per il drammatico incidente avvenuto nel 2021 in cui perse la vita la giovane torinese Samanta Pascuzzi.

Ma stando alle statistiche della Polizia Stradale, la frequenza degli incidenti registrati non è così intensa da giustificare l’installazione di un autovelox fisso.

Anche se al momento l'amministrazione comunale non ha molti elementi per porre un deterrente in loco, il tratto di strada sarà sicuramente tra quelli che, nell’ambito del prossimo anno saranno ulteriormente monitorati mediante installazioni temporanee di autovelox.

 

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031