giorno della memoria manta

Giornata della Memoria sabato 27 al monastero di Manta

Con Segre e Brunetti

Giornata della Memoria sabato 27 al monastero di Manta
Pubblicato:

Ricorre sabato 27 gennaio il Giorno della Memoria, istituito nel 2005 dalle Nazioni Unite per commemorare le vittime dell’Olocausto, nel giorno in cui nel 1945 le truppe dell’Armata rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. Il Comune di Manta organizza, proprio per sabato, un momento di incontro e riflessione.

L’appuntamento è a partire dalle 16 in Santa Maria del Monastero. Intervengono la professoressa Enrica Segre, figlia di Giulio, autore del libro “Don Cirillo e il nipotino” che sarà presentato in collaborazione con Fusta editore. Il volume racconta le vicende dello stesso Giulio Segre che, bambino durante la Seconda guerra mondiale, è sfuggito alla deportazione fingendo di essere parente di un sacerdote, in Valle d’Aosta.

Con Segre sarà presente l’avvocato Antonio Brunetti, nipote di Isacco Levi, esponente della Comunità ebraica saluzzese morto nel 2019, che durante l’invasione tedesca riuscì ad evitare il lager, salvandosi dal campo di internamento di Borgo San Dalmazzo e quindi dalla successiva deportazione. Fu l’unico della sua numerosa famiglia che restò vivo a fine conflitto.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031