Il maestro Saimandi approda finalmente a Saluzzo alla caserma Musso

Il maestro Saimandi approda finalmente a Saluzzo alla caserma Musso
Pubblicato:
Aggiornato:

Ci siamo. Lo spettacolo della rinascita firmato dal maestro Seimandi approda finalmente a Saluzzo. La serata è in programma lunedì alle 21 all’ex caserma Musso, con ingresso gratuito. Sarà una serata da brivido, dopo un anno e passa di clausure e silenzio musicale. Aurelio Seimandi per l’occasione ha ribattezzato lo show - nato come “Mi ritorni in mente-Milleluci” - in “Dieci ragazzi per me”, dove rimane l’eco di Lucio Battisti nel l’ambito della formula vincente del varietà. Un menu di lusso: grandi canzoni, le performance di Mara Rossino brillante nel ruolo di soubrette con dieci cambi di abito, i numeri di Niccolò Licata e Fabio Barbero, la sapiente re-
gia musicale di Gabriele Morbo e gli sketch comici dell’irresistibile Giuanin. «Dopo il debutto di Barge, andato benissimo - racconta Seimandi - siamo stati a Sanfront e domenica a Martiniana, devo dire con buon successo. E non vediamo l’ora di esibirci a Saluzzo, con un titolo e un copione nuovi, nonché alcune sorprese che non posso ovviamente rivelare». E vediamoli questi magnifici “dieci ragazzi”. Oltre a Seimandi e Niccolò Licata ci
sono il baritono buschese William Allione, il sanfrontese Fabio Barbero, il cantante Marco Zeta, Cristian Gaydoudella val Chisone, il poliedrico Mauro Morello di Manta,

Adriano Rasetto de “I giù d’na vo l t a”, Claudio Polidoro, un big delle grandi orchestre di casa nostra e per finire in bellezza Gianluca Camisassa, già vincitore di uno storico Microfono d’oro sotto l’ala di ferro dove presentò il brano

“Perdere l’a m o re” tra le ovazioni del pubblico.

Il maestro Aurelio Seimandi con Giuanin, re delle barzellette e Niccolò
Licata (a lato), giovane tenore di Barge che si sta rivelando un autentico
mattatore.

SANFRONT Sul palco di Sanfront il varietà di Aurelio Seimandi ha bissato il successo dell’esordio a Barge. Applausi a scena aperta per il cast dello spettacolo “Mi ritorni in mente -Mi l l e l u c i” che oltre alla soubrette Mara Rossino e ai collaudati Niccolò Licata, Gabriele Morbo e il barzellettiere Giuanin ha visto in scena il talento locale Fabio Barbero, musicista e cantante 17enne, da qualche tempo entrato nel gruppo “Extraliscio-Grande evento”.

 

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930