La corrente va e viene di continuo L’area degli artigiani è in rivolta

La corrente va e viene di continuo L’area degli artigiani è in rivolta
Pubblicato:
Aggiornato:

SALUZZO Non bastavano i rincari esorbitanti dell’energia e le difficoltà di reperimento dei materiali, ora a mettere i bastoni tra le ruote delle imprese nell’area artigianale di via Sabatini, ci si mette anche il funzionamento “a singhiozzo” della centralina erogatrice di energia elettrica, con gravi disagi nel mantenimento di funzioni produttive a tempi lunghi.

«Quest ’azienda artigiana è stata fondata da mio padre cinquant'anni fa - racconta Luisa Barbero, titolare con il fratello Davide della Meccanica Barbero che oggi ha sede in via Sabatini, nell’area artigianale di Saluzzo -. Lui, e noi oggi, abbiamo sempre basato il lavoro sulle persone, sui rapporti umani. Quelli che oggi vengono a mancare e mettono le aziende in grossa difficoltà».
Luisa Barbero non nasconde le difficoltà, ma soprattutto l’amarezza, che nasce di una situazione che sta mettendo a
dura prova le ditte della zona. Il problema si trascina da anni ed è già stata interpellata più volte.

Articolo completo in edicola

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930