vandali a vottignasco

Vandali in azione sul Maira

I volontari scrivono ai responsabili: «Siete in tempo per chiedere scusa» Vandali in azione sul Maira Camminata gastronomica guastata da atti di inciviltà sui “ciciu” per i bimbi

Vandali in azione sul Maira
Pubblicato:

Una bella giornata di festa e convivialità rovinata dai vandali. Giovedì 25 aprile sono stati oltre mille i partecipanti all’edizione 2024 della MangiaMaira, la camminata gastronomica organizzata dalla Pro Votti lungo il sentiero sul Maira. All’inaugurazione, oltre alla sindaca Daniela Costamagna, erano presenti il vicepresidente del consiglio regionale del Piemonte Franco Graglia e l’ex consigliere di Fondazione Crc Massimo Gula che hanno portato i saluti istituzionali. I partecipanti si sono poi incamminati lungo i 9 km del percorso, incontrando le otto postazioni di ristoro.

Dopo l’aperitivo nel bosco hanno potuto gustare due antipasti, le lasagne, il sorbetto, l’immancabile salsiccia nobile di Vottignasco De.Co., il formaggio e il dolce. Lungo la passeggiata sono state sistemate varie installazioni per rallegrare grandi e piccini.

Sorgevano lungo il percorso spaventapasseri, gnomi e folletti e un piccolo campo da calcio con i “calciatori” che indossavano vecchie divise della squadra di calcio locale. Ma l’inciviltà a un certo punto ha preso il sopravvento: alcuni partecipanti hanno danneggiato le scenografie preparate con tanta cura dai volontari.

Nel congratularsi con il lavoro delle volontarie e dei volontari che per settimane hanno dedicato il loro tempo a “vestire a festa” il sentiero, la Pro Votti ha deciso di condividere alcuni scatti, che documentano l’increscioso episodio. Con un commento laconico: «Non può lasciare indifferente “l’opera d’arte” di pochi ma intraprendenti vandali che si sono cimentati nella distruzione di ciò che con fatica ed impegno era stato realizzato (specie per i più piccoli) per creare quell’atmosfera un po’ magica che riteniamo rendere unica la MangiaMaira».

Quindi un messaggio rivolto agli autori dell’atto incivile: «Il prossimo 25 aprile organizzatevi una grigliata, godetevi una giornata al mare o in montagna o qualsiasi cosa desideriate purché lontano da questo angolo che con fatica cerchiamo di rendere migliore. Se qualcuno, una volta ravvedutosi, volesse chiedere scusa e porre rimedio, il sentiero è sempre aperto».

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031