Addio all’insostituibile Peo anima del Cavour calcio

Addio all’insostituibile Peo anima del Cavour calcio
Pubblicato:
Aggiornato:

Insostituibile. È l’aggettivo che maggiormente ricorre nelle parole di chi l’ha conosciuto. Giuseppe Cannale, per tutti semplicemente “Peo”, mancato la scorsa settimana all’età di 73 anni, è stato un più di un semplice dirigente per il Cavour Calcio. È stato una delle anime dei colori giallorossi.

È morto a Pinerolo, in ospedale, dove era ricoverato da qualche giorno. Persona preziosa all’interno della società, non soltanto per le sue indubbie qualità di competente dirigente ma anche e soprattutto per le sue altissime qualità morali, interpersonali, è stato sempre il raccordo e il collante tra le varie realtà della società. Una società che per lui era come una famiglia: e tutti, dai piccoli Pulcini ai veterani della prima squadra, gli volevano un gran bene, tanto che ogni volta che era al campo, i giocatori correvano ad abbracciarlo dopo un gol.

Peo ha sempre considerato la società calcistica come la sua seconda “famiglia”. D’altronde era all’interno della società fin dalla sua fondazione, 40 anni fa.

«Peo - icorda il vicepresidente Michele Pellegrino a nome della società - oltre a essere un grande uomo, era la figura più importante della nostra società e per sua espressa volontà verrà seppellito con la divisa di rappresentanza del Cavour calcio. Alcuni giorni fa sono andato a trovarlo in ospedale. Ero lì per lui, ma lui voleva solo sapere del calcio. Si è informato sul campo, se lo stavamo bagnando, della squadra e dei ragazzi».

L’emergenza coronavirus ha imposto un saluto di commiato in forma privata, sabato mattina. Conclude Pellegrino: «Non possiamo seppellirlo come merita, ma quando sarà possibile, faremo una messa al campo sportivo per tutte le persone che vogliono onorarlo e ricordarlo».

Giuseppe Cannale lascia la moglie Bruna Gottero, i figli Denise con Alberto, Fabio con Giulia, i nipoti Cora e Leo e il fratello Miko.

Eventuali offerte saranno devolute alla Lega del Filo d’Oro.

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031