Busca apre il sipario sul Carnevale 2020 Nuovo team per la festa sotto il tendone

Busca apre il sipario sul Carnevale 2020 Nuovo team per la festa sotto il tendone
Pubblicato:
Aggiornato:

C’è grande attesa per il debutto del gruppo di volontari “Amici del Carlevè ‘d Busca”. L’edizione 2020 del Carnevale cittadino rappresenta per l’assessore Lucia Rosso e per il nuovo gruppo organizzativo un importante banco di prova.

Fanno parte del numeroso sodalizio diversi buschesi, alcuni “veterani” del Carnevale, con esperienza in Pro loco e nella corte delle maschere cittadine, e alcune giovani new entry, pronte a portare nuove idee ed entusiasmo.

Il nuovo comitato ha nominato i componenti del direttivo: presidente è Davide Marabotto, i consiglieri sono Ivano Falco, Daniele Giraudo, Federica Olivieri, Roberta Marino, Cristina Fornero, Giuseppe Ghio, Osvaldo Demaria.

Il nuovo organismo è al lavoro ormai da settimane per l’organizzazione dell’importante evento che il prossimo anno festeggerà i 65 anni di storia. La “Gran Baldoria a la cà ‘d Micon e Miconëtta”, come da tradizione, prevede un ricco programma di festeggiamenti, con tre serate in musica più il pomeriggio dedicato ai bambini, che culminerà nella sfilata dei carri allegorici, da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio.

Osserva il sindaco Marco Gallo: «La festa mascherata è per Busca un appuntamento molto atteso e seguito da tanti concittadini e da migliaia di visitatori che ogni anno vengono accolti in città. Il Comune crede molto in questa manifestazione, tra le più importanti del programma degli appuntamenti annuali e ringrazia il nuovo gruppo di buschesi».

Il presidente Marabotto: «Da sempre l’organizzazione dell’evento richiede grande impegno e disponibilità, indispensabili per la buona riuscita della manifestazione. Il desiderio e la volontà di proseguire la bella tradizione cittadina ha imposto la costituzione di un comitato apposito che se ne occupi in maniera esclusiva».

LE MASCHERE

A far rinascere anche quest’anno la bella tradizione carnevalesca è l’allegra combriccola composta da Ivano Falco, 35 anni, idraulico, e Cinzia Garino, 24 anni, impiegata, nei panni dei due protagonisti principali Micon e Miconëtta, insieme a Andrea Fornero, 24 anni, agricoltore, e a Cristina Fornero, 26 anni, maestra d’asilo, nelle vesti de ‘l Panaté e la Bela Panatera. Insieme con loro completano il gruppo indossando i panni dei Birichin e Birichine Francesco Ghio, 18 anni, muratore, Manuele Giordana, 24 anni, agricoltore, e Sonia Sordello, 25 anni, impiegata.

LA TENSOSTRUTTURA

Le serate in musica e il pomeriggio dedicato ai bambini si terranno nella tensostruttura nell'area Capannoni, in corso Romita, con locale riscaldato, guardaroba, bar.

News da Busca
Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031