Cavour è il paese dell’amore 87 i matrimoni sotto la Rocca

Pubblicato:
Aggiornato:

Resta sostanzialmente stabile la popolazione cavourese, che nel 2019 fa segnare un leggero calo nel numero di residenti (-6). Il dato probabilmente più preoccupante è il calo delle nascite (appena 41), anche se va tenuto conto che il 2019 ha rappresentato uno degli anni peggiori, a livello nazionale, per numero di nati.

La popolazione ai piedi della Rocca è scesa nel 2019 da 5492 residenti a 5486. In maggioranza sono di sesso femminile (2791 contro 2695). I minori di 18 anni sono 840, mentre gli ultra sessantacinquenni sono 1347.

Come detto i nati sono appena 41, 15 maschi e 26 femmine, a fronte di 80 decessi (41 uomini e 39 donne). Solo un cavourese è della classe 1920 e si appresta a compiere il traguardo del secolo di vita, mentre gli ultra noventenni sono 84.

A correggere in maniera positiva il dato generale dei residenti è ancora una volta il movimento migratorio: 206 i nuovi iscritti che hanno scelto Cavour come residenza, a fronte di 174 emigrati in altro centro.

Alto il numero dei matrimoni celebrati in paese, ben 87, di cui 81 civili. Un dato a cui però va fatta la tara, poiché moltissimi sono i matrimoni di residenti fuori paese che hanno scelto una location locale (abbazia di Santa Maria o il municipio) per celebrare il loro rito civile.

Gli stranieri sono meno del 10 per cento della popolazione. Sono 400 in totale, di cui 95 con meno di diciotto anni. La comunità più rappresentata è quella romena, con 212 residenti (121 donne e 91 uomini). Seguono i cittadini cinesi (87), i marocchini (38), gli albanesi (20) e i tunisini (5).

Sette i cittadini stranieri che nel 2019 hanno ottenuto la cittadinanza italiana.

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930