Crissolo, controlli sulle seconde case

Pubblicato:
Aggiornato:

Il municipio interviene dopo che ai piedi del Monviso sono arrivati negli ultimi giorni, decine di proprietari di seconde case, molti dei quali lombardi. Perciò saranno intensificati i controlli sul territorio.

Il sindaco Fabrizio Re: «In accordo con quanto predisposto dalle autorità competenti, al fine della salvaguardia della salute di ogni cittadino, non tolleriamo comportamenti non in linea con quanto è stato definito. Gli spostamenti consentiti sono esclusivamente quelli per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e rientri presso la propria residenza. Non è quindi consentito raggiungere o stare sul nostro territorio a fini turistici o simili, compreso recarsi presso le seconde case».

Verranno quindi intensificate da parte della polizia municipale e le forze dell’ordine le operazioni di controllo sulle entrate in paese, anche attraverso sistemi di videosorveglianza.

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031