Da vent’anni la marcia dalla valle Vesubie

Pubblicato:
Aggiornato:

La storia dell’esodo dal paesino francese di Saint Martin Vésubie verso le vallate cuneesi, sui sentieri montani, di circa mille ebrei tra i quali anche Liesel Gorges, è stata ripresa e riproposta con la Marcia di “Attraverso la Memoria” organizzata dal 1999 dalla piccola associazione saluzzese “Giorgio Biandrata”, per iniziativa del suo primo presidente Gigi Ferraro.

E' un cammino alpino ripercorso ogni anno nel mese di settembre, che porta ai colli Ciriegia e di Finestra, luoghi di passaggio, tra il 9 e il 13 settembre 1943, dei profughi provenienti da tutta Europa. Ed è anche un Incontro Internazionale perché sui colli si incontrano, oltre agli italiani e francesi organizzatori della marcia, anche persone provenienti da varie nazionalità, discendenti dai protagonisti.

Dopo vent'anni l'organizzazione di questo evento è passato ai Comuni di Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Valdieri, Entracque, Valloriate, Alba, Mondovì con il patrocinio di altri Comuni e istituzioni.

Sandro Capellaro

presidente associazione Biandrata

Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031