Deroga della Regione Si bruciano gli sterpi

Deroga della Regione Si bruciano gli sterpi
Pubblicato:
Aggiornato:

La scorsa settimana tramite ordinanza il sindaco di Rifreddo Cesare Cavallo ha approfittato della deroga della Regione e, primo nel Saluzzese, ha disposto la possibilità di effettuare falò finalizzati a smaltire le ramaglie in accesso nelle case di campagna. «Da tempo i concittadini chiedevano di emanare questa ordinanza in modo da potersi liberare delle piccole quantità di residui colturali accumulati durante l’inverno. Purtroppo fino ad adesso non era possibile in quanto, oltre ai termini di pubblicazione delle modifiche normative sul territorio della Regione, vigeva lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi. L’ordinanza era però pronta. Appena c’è stata la deroga abbiamo emesso l’ordinanza».

Poche ore dopo anche Sanfront ha seguito l’esempio di Rifreddo, aprendo alla possibilità di abbruciamenti circoscritti e controllati.

News da Rifreddo
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031