Investito, muore a 35 anni

Investito, muore a 35 anni
Pubblicato:
Aggiornato:

Ha destato cordoglo a Manta e Villafalletto la tragica fine di Franko Gjinaj, albanese di 35 anni residente da vent'anni ai piedi del Castello. Un’auto lo ha travolto sulla Provinciale 143 che collega Stupinigi e Orbassano sabato notte, intorno alle 3,30. Franko è morto sul colpo. L'uomo aveva due fratelli. I genitori, residenti a Villafalletto, lunedì hanno chiesto di celebrare una messa nella Confraternita della Bianca, in attesa di tumulare la salma in Albania.

Sull'asfalto sono stati ritrovati alcuni frammenti del veicolo che ha impattato contro il mantese: sarebbero di una Volkswagen. Il conducente del mezzo non si è fermato per prestare soccorso: i carabinieri, individuato il modello, hanno disposto posti di blocco in tutta la provincia.

La vittima è stata travolta mentre stava attraversando la strada, in piena notte, in un tratto dove il traffico è sempre intenso e la velocità sostenuta.

Nato a Scutari, celibe, Franko viveva solo in un appartamento di via Valerano e frequentava quotidianamente i bar del centro. Tredici anni fa era rimasto coinvolto in un brutto incidente sul lavoro. Non poteva più lavorare e percepiva una pensione d'invalidità. Aveva un camper, di cui andava orgoglioso e che utilizzava spesso per piccole trasferte. Era uno sfegatato tifoso della Juventus.

Romina, del chiosco "Oasi del Castello" lo ricorda così: «Sempre gioviale e sorridente, era un ragazzo ben integrato, amico di tutti. A causa della disabilità aveva tanto tempo libero e al bar era uno di compagnia».

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031