Mellano, una vita tra vigna e frutteto

Mellano, una vita tra vigna e frutteto
Pubblicato:
Aggiornato:

Si sono svolti lunedì, nella parrocchia di Sant’Agostino, i funerali di Marco Mellano deceduto nella sua cascina di San Lazzaro il 1° febbraio. Marco aveva appena compiuto i 94 anni lo scorso 8 gennaio. Era il settimo di otto fratelli e ha sempre fatto l’agricoltore e l’allevatore. Amava il suo lavoro in campagna. Negli ultimi tempi, fino a due anni fa, prima di avere difficoltà di deambulazione, aveva ancora coltivato e potato la vigna vicino a casa, con le cui uve produceva il vino.

Era una persona gioviale e generosa che si faceva ben volere da tutti. Amava cantare in compagnia e anche mentre era a lavorare nei campi. Fin dalla nascita ha vissuto nella cascina di San Lazzaro con la sua famiglia.

Lascia il figlio Giovanni con la moglie Susanna Vignolo, la figlia Laura con il marito Silvio Giraudo e i nipoti. Le offerte saranno devolute ai Salesiani di Santo Domingo dove Marco Mellano aveva un fratello prete. La salma riposa nel cimitero di Saluzzo.

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031