Moretta risorge, Saluzzo resta in vetta Tornano a vincere Busca e Villafranca Cavour batte il valle varaita. In Prima lo scarnafigi allunga ancora. Il revello fa crac

Pubblicato:
Aggiornato:

Nel girone B di Eccellenza prosegue il testa a testa del Saluzzo col Derthona. I due team viaggiano appaiati anche questa settimana dopo i pareggi per 1-1 ottenuti nelle ultime sfide domenicali. I granata, impegnati al Damiano col Chisola, sciupano un calcio di rigore con De Peralta all’alba del match. Poi vanno sotto a inizio ripresa ottenendo il pari solamente nei minuti di recupero grazie a un guizzo di Tosi che risolve in mischia consegnando un punto ai marchionali valido per restare al comando.

I saluzzesi, giunti al dodicesimo risultato utile consecutivo, guadagnano comunque sulle terze in classifica grazie ai risultati favorevoli che arrivano dagli altri campi di gioco.

Scivola così al quinto posto la Pro Dronero dopo il pesante ko subito ad Asti. I ragazzi di mister Caridi perdono infatti 4-0 e vengono raggiunti in graduatoria dal Pinerolo e dall’Olmo.

Torna a vincere (e a sorridere) il Moretta che batte 3-2 a Torino il Cbs: i morettesi si impongono grazie alla tripletta di Modini. Mister Dessena può respirare: è fuori dalla zona play-out.

Domenica prossima seconda giornata di ritorno col Saluzzo impegnato in trasferta sul campo sintetico dell’Atletico Torino. Sia la Pro che il Moretta disputeranno i loro incontri tra le mura amiche: i draghi ospiteranno il Benarzole e i morettesi l’Asti.

PROMOZIONE

Nel girone C continua la battaglia per le posizioni play-off con il Busca che supera 2-1 il Pedona grazie ai centri di Pedrini e Isoardi. Stesso risultato positivo per il Villafranca che liquida in casa la PiscineseRiva, con reti di Barison e Scaglia.

Importante successo anche del Cavour che archivia la pratica Valle Varaita con un 2-0 firmato da Aiello e Depetris. Bene anche l’Infernotto che sbanca 3-1 il campo del Nichelino Hesperia con reti di Preci, Saadi e Romagnini.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone E la Pro Polonghera fa 2-2 con lo Sporting Club San Pietro firmato dalla doppietta del bomber Lagzdins.

Nel gruppo F vince ancora lo Scarnafigi che batte nello scontro diretto per il vertice il Sant’Albano distanziandolo ora di cinque punti e blindando così la posizione di testa. Il 4-1 finale viene deciso dai sigilli di Bossolasco, Bordino e dalla doppietta di Scola. Nelle altre sfide il Valle Po chiude a reti inviolate con il San Sebastiano, mentre il Revello non si è presentato sul campo del Bisalta, perdendo 3-0 a tavolino. Per la formazione di Calvetti (come spieghiamo in prima pagina) è l’ultimo atto: avendo già rinunciato a una partita, rischia la perdita del titolo sportivo.

SECONDA CATEGORIA

Si è ripreso a giocare anche nel girone G di seconda per recuperare l’ultimo turno di andata. L’ex capolista Val Maira si fa sorprendere 1-4 dal San Bernardo cedendo di conseguenza la vetta del raggruppamento. Vittoria per 3-2 del Villafalletto sulla Polisportiva Castagnole e netto successo del Manta che si impone 0-3 sul Salsasio. Cade, invece, l’Olimpic Saluzzo che perde 2-1 col San Chiaffredo. La Virtus Busca fa 1-1 in casa della Caramagnese.

JUNIORES REGIONALE

Il Saluzzo Under 19 conquista la terza piazza nel gruppo C dopo il successo esterno per 4-3 ottenuto a Rivoli. I giovani granata ottengono la vittoria grazie alle realizzazioni di Supertino, Terragno e Cossotto (2).

Errata corrige

Sul numero della scorsa settimana è stata riportata la notizia che mister Amoroso era il nuovo allenatore dell’Olimpic Saluzzo: in realtà il passaggio di consegne ipotizzato non ha avuto luogo. In panchina continuano a sedere gli allenatori Gatta e Molinero che guideranno l’Olimpic fino al termine del campionato.

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031