Cronaca

Pagamenti, stop ai ritardi

Cronaca 17 Gennaio 2020 ore 00:00

Con una delibera approvata a fine anno, l’amministrazione comunale, su proposta del vicesindaco e assessore al Bilancio Marta Ardusso, ha deciso di porre massima attenzione ai tempi di pagamento delle fatture passive.

«Abbiamo riscontrato – precisa il sindaco Sergio Paschetta - pesanti ritardi nel pagamento delle fatture, buona parte dei fornitori del Comune sono artigiani e aziende che lavorano e in parte risiedono sul territorio cavourese, non mi pare corretto che debbano aspettare all’inverosimile i pagamenti».

Aggiunge Ardusso: «Se al cittadino ed alle aziende è richiesto di pagare i tributi nei tempi stabiliti, così anche l’ente comunale deve rispettare i tempi previsti dalla normativa in materia. Ogni azienda ha diritto ad essere pagata per il servizio prestato e di poter disporre della liquidità necessaria per programmare le attività future».

«Abbiamo messo in atto - sottolonea l’assessore Ardusso - alcuni provvedimenti per ridurre, nel 2020, i tempi medi di pagamento e conseguentemente l’importo complessivo dei debiti commerciali. Questo intervento è già iniziato alcuni mesi fa, mirato ai debiti pregressi relativi al primo semestre 2019 e purtroppo anche al 2018, attività che chiaramente ha gravato sull’operatività degli uffici i quali però hanno risposto bene, condividendo il nostro sollecito».

Sono state inoltre adottate misure organizzative di dettaglio che dovranno garantire lo svolgimento corretto di tutte le fasi del processo: dall’accettazione della fattura fino al mandato di pagamento.

Per coinvolgere in maniera concreta i singoli uffici, i tempi di pagamento costituiranno, a partire dal 2020, un parametro significativo nella valutazione della prestazione lavorativa e quindi saranno un obiettivo importante da raggiungere.

Archivio notizie
Marzo 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031