Piasco Da giovedì torna la rassegna di Quat Pass: tre serate da brivido Gli “eroi” delle vette protagonisti sul palco di “Montagne Nostre”

Piasco Da giovedì torna la rassegna di Quat Pass: tre serate da brivido Gli “eroi” delle vette protagonisti sul palco di “Montagne Nostre”
Pubblicato:
Aggiornato:

La Compagnia Quat Pass della Polisportiva Piaschese, in collaborazione con la Commissione cultura del Comune, propone l’ottava edizione di “Montagne Nostre”, appuntamento ormai consueto per gli amanti della montagna che si terrà nella rinnovata Sala polivalente. Ingresso libero.

Giovedì 16 alle 20,45 apre la rassegna un incontro a cura del Parco del Monviso sul tema “Dal Monviso al mondo” con la partecipazione dei giovani del “Monviso Youth Camp” e delle “Scuole cooperanti dal Moviso all’Everest A/R”. Dalla collaborazione con “Cecy Onlus” è nato un viaggio solidale in Nepal che ha coinvolto i ragazzi delle scuole superiori del Saluzzese nell’educazione alla mondialità e alla solidarietà, contribuendo così alla costruzione di una casa famiglia nel villaggio di Nunthala in Nepal.

I partecipanti a queste iniziative saranno presenti in sala.

La serata proseguirà con la presentazione, supportata dalla proiezione di immagini e con l’accompagnamento della sua inseparabile chitarra, del trekking “Pizzicando le Alpi” di Mosè Morsut. Camminare, suonare, camminare, suonare… Questo è ciò che ha fatto Mosè negli ultimi mesi. Partito a piedi dalla valle Gesso, il giovane chitarrista ha attraversato tutte le Alpi arrivando il 22 settembre a Tolmezzo, nel pieno della Carnia, dopo oltre 1100 km. Per autofinanziarsi ha organizzato lungo il tragitto oltre 50 concerti, portando la sua musica tra le più famose vette italiane (Argentera, Monviso, Rocciamelone, Bernina, Pale di San Martino, Marmolada, Tre Cime di Lavaredo).

Venerdì, sempre alle 20,45, la seconda serata di Montagne Nostre sarà dedicata alle immagini che provengono dalla Corsica del “Sentier de grande Ranonée” presentate dalla viva voce dei protagonisti Elio Silvestro e Ivan Tallone.

Quindi si passerà alla scoperta del mondo del ghiaccio, una disciplina che in Italia ha avuto i natali nella nostra valle Varaita. Il piaschese Anselmo Giolitti presenterà “Meraviglie di ghiaccio, viaggio sulle cascate più belle delle Alpi”.

Sabato, alle 20,45, l’ultima serata di Montagne Nostre si aprirà con “Il Pertus di Colombano o Trou de Toulles”, cronaca di un’opera titanica (il tunnel dell’acquedotto di Chiomonte) realizzata da un uomo caparbio, a cura di Anna Joannas di Exilles.

Seguirà il racconto del piaschese Danilo Lantermino sul “Tor des Geants” che lo ha visto protagonista assoluto all’ultima edizione.

Dicono dalla Compagnia Quat Pass: »Abbiamo allestito un programma ricco che ci auguriamo possa soddisfare un vasto pubblico. Le serate saranno anche occasione per scoprire le attività 2020 ed effettuare il tesseramento».

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930