Quasi 700 mila euro per il post-alluvione

Quasi 700 mila euro per il post-alluvione
Pubblicato:
Aggiornato:

La Regione Piemonte ha disposto nei primi giorni dell’anno l’assegnazione di un finanziamento di 683 mila 200 euro a favore del Comune di Barge, da destinare agli interventi di ripristino a seguito dei danni causati dal maltempo del mese di agosto.

«Questo contributo - spiega il sindaco Piera Comba - giunge come un’importantissima risorsa per il nostro territorio, e verrà destinato a tutti quegli interventi necessari, a suo tempo immediatamente segnalati dall’amministrazione comunale alla Regione stessa».

Sarà quindi possibile intervenire nella realizzazione della protezione spondale a destra per il ponte che attraversa il Ghiandone nel tratto Broardi, sulla strada provinciale 28 verso Envie. Sempre sulla stessa strada interventi sulle sponde di via Grana nel tratto che collega la provinciale via Torre Moccia, così da permettere un drenaggio dell’acqua ottimale.

Sul torrente Infernotto invece è previsto il ripristino della tratta a valle del ponte sulla strada provinciale 27, rimuovendo il materiale accumulato durante gli eventi alluvionali, sistemando inoltre i tombini in piazza della Madonna.

Tra gli interventi finanziati anche i tratti di via Bricco Luciano dopo la frana, così come il Rivo Chialve con il rifacimento dell’attraversamento in via Assarti e il ripristino della viabilità regolare in via Gabiola, Montebracco, San Giuliano, Lungaserra, Cà Bianca, Termine e Fiorita.

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031