Rifiuti, al via la nuova raccolta

Rifiuti, al via la nuova raccolta
Pubblicato:
Aggiornato:

Dalla prossima settimana inizierà il cambio radicale del sistema di conferimento rifiuti sul territorio comunale di Cavour.

Fino a metà marzo passeranno, casa per casa, le persone incaricate e munite di tesserino, per consegnare la tessera di accesso ai cassonetti spiegandone anche il funzionamento.

«Al fine di evitare truffe da parte di terzi - spiega il sindaco Sergio Paschetta - precisiamo che non c’è nulla da pagare, non verranno chiesti soldi in nessun modo e dovrà essere semplicemente messa una firma che attesti il ritiro della scheda».

Dal 16 al 28 marzo verrà attivato uno sportello ambiente nel salone piano terra del Comune, a disposizione di chi desidera maggiori informazioni. In aprile verranno disposti e resi operativi i nuovi cassonetti.

Ogni intestatario di bolletta riceverà una tessera che permetterà l’apertura dei cassonetti umido e indifferenziato. Il cassonetto dell’umido avrà la bocca vincolata per sacchetti da 25 litri e quello dell’indifferenziato da 35 litri

Non potranno più essere buttati sacconi grandi con rifiuti generici, ma dovranno essere differenziati. Cambiano anche i colori dei contenitori per conformità a normative nazionali ed europee: la carta diventa blu, la plastica giallo.

Sarà inoltre implementata la rete delle telecamere per monitorare comportamenti illeciti.

Luca Valentini, consigliere comunale con delega al servizio, spiega le fasi del progetto: «Dopo un periodo di lavoro abbastanza intenso che ci ha visti impegnati in questi mesi a fianco dell’Acea per la revisione, messa a punto e adattamento del progetto su Cavour, parte finalmente la fase operativa. Gli obiettivi del nuovo sistema sono quelli di ottenere l’aumento della percentuale della raccolta differenziata per arrivare almeno al 65 per cento».

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031