Rifreddo ce la fa: “congelata” la Tasi

Rifreddo ce la fa: “congelata” la Tasi
Pubblicato:
Aggiornato:

Il consiglio comunale conferma i conti anche senza l’applicazione della Tasi. E inserisce nel programma dei lavori pubblici un progetto da 200 mila euro per la viabilità dal centro al cimitero. Sono queste, in sintesi, le due importanti conferme che arrivano dal municipio di Rifreddo.

L’amministrazione di Cesare Cavallo ha apportato le ultime variazioni al bilancio 2019 inserendo un contributo all’Ana per il pranzo degli anziani e ratificato una delibera di giunta che aveva messo a disposizione le risorse per la giornata contadina e preso atto di un contributo di 26 mila euro del Bim per l’efficientamento energetico della costruenda Cittadella degli anziani. Ritocchi alle finanze che hanno confermato che anche per il 2019 i conti tornano anche senza, caso ormai più unico che raro, far pagare ai cittadini rifreddesi la tassa sui servizi indivisibili (Tasi).

L’assemblea comunale ha poi provveduto a inserire nel programma triennale delle opere pubbliche un progetto per la mobilità da piazza della Vittoria al cimitero. Un atto conseguente al fatto che Rifreddo risulta tra gli enti in attesa di finanziamento delle opere nei comuni con meno di 3500 abitanti comprese nel recente decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Spiega il sindaco: «Il progetto definitivo-esecutivo che comprende la sistemazione dell’area davanti alla chiesa parrocchiale e le opere necessarie per la messa in sicurezza del traffico veicolare e pedonale tra il centro città ed il cimitero. Un progetto che, se venisse finanziato, cambierebbe faccia alla zona centrale di Rifreddo».

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031