Roghi sopra il Villar,, timori per le baite

Roghi sopra il Villar,, timori per le baite
Pubblicato:
Aggiornato:

Martedì erano ancora "vivi" i focolai che - alimentati dal forte vento - hanno avvolto l'area boschiva del Monte San Bernardo. Siamo sulle alture sopra Villar San Costanzo,nella zna dei santuari, dove una vasta area è stata coinvolta dagli incendi, poi "scollinati" sull'altro versante.

Impegnati per tutta la giornata (compresa la notte) di lunedì, i vigili del fuoco di Cuneo e Busca, supportati dai volontari dell'anti-incendi boschivi di Macra, Villar e Roccabruna, martedì erano ancora al lavoro. In totale hanno operato sette mezzi ed è intervenuto anche l’elicottero regionale.

Le operazioni di spegnimento e di contenimento delle fiamme sono state rese complicate da due elementi: il terreno difficile da percorrere per il mancato esbosco e il caldo vento che ha sferzato le valli del Monviso a inizio settimana.

C'è stata preoccupazione per la vicinanza del fronte di fuoco ad alcune baite in legno e di due santuari collinari, Santa Maria Delibera e San Costanzo al Monte, ma al momento non si registrano particolari rischi per gli edifici.

Non distante in linea d'aria, un altro incendio boschivo, fortunatamente sotto controllo, è stato segnalato anche a Brondello, in valle Bronda, dove stanno operando i vigili del fuoco di Saluzzo e le squadre Aib del territorio. Le fiamme sono state provocate dalla caduta di un albero che, proprio per il forte vento, è finito su alcuni cavi dell'energia elettrica.

Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031