Saluzzo, goleada e aggancio in vetta Busca e Villafranca perdono la testa Eccellenza, un punto per il moretta di dessena. Scarnafigi irresistibile sola al comando

Pubblicato:
Aggiornato:

Il Saluzzo è campione d’inverno: per la prima volta nella sua storia nei campionati di Eccellenza, i marchionali conquistato il platonico titolo chiudendo in testa il girone di andata in compagnia del Derthona a quota 32 punti. I saluzzesi - al giro di boa - vantano il miglior attacco (32 reti realizzate) e la miglior differenza reti totale (+19).

Nella prima partita dopo la pausa invernale i granata del presidente Boretto (reso omaggio a Rosina Ficetti, Franco Satto e Pier Paolo Beltrandi, rispettivamente prima tifosa, dirigente e tecnico delle giovanili e massaggiatore) schiantano al Damiano con un netto 5-1 il Vanchiglia al termine di un’ottima prova corale. I ragazzi di mister Boschetto partono subìto forte sfiorando la rete con Carli e Carrer che colpiscono i legni della porta ospite prima del vantaggio dei torinesi che passano poco prima della mezz’ora di gioco. Ii saluzzesi piantano le tende nella metà campo avversaria e raddrizzano l’incontro nel finale della prima frazione con Carrer e Scavone che siglano il 2-1 con cui si va all’intervallo. Nella ripresa il copione resta lo stesso e il Saluzzo arrotonda il punteggio con le realizzazioni di Carrer, Rrotani e Tosi che allo scadere sigla su calcio di rigore il definitivo 5-1. Da segnalare anche l’esordio in maglia granata del neo acquisto Mazzei (ex Fulgor Ronco Valdengo).

Le altre formazioni locali pareggiano. La Pro Dronero chiude sullo 0-0 sul campo del Cbs e il Moretta del nuovo mister Dessena fa 1-1 (Ligotti) in casa Olmo.

Domenica prossima prima giornata di ritorno con il Saluzzo impegnato nuovamente al Damiano contro il Chisola dell’ex tecnico saluzzese Nisticò. I draghi droneresi giocheranno ad Asti e il Moretta a Torino col Cbs.

PROMOZIONE

Nel girone C perdono la leadership sia il Busca bloccato sull’1-1 al Berardo dall’Infernotto (Granero per gli infernottesi e Isoardi per i grigiorossi) sia il Villafranca che cade tra le mura amiche 1-2 (gol di Barison) per mano del Pedona. Pareggia anche il Cavour in casa: 1-1 (gol di Molinaro) con la Cheraschese. Cede il Valle Varaita che viene battuto 1-0 dal Carmagnola. L’Albese vince il titolo d’inverno.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone E la Pro Polonghera inizia il nuovo anno con un pareggio casalingo per 1-1 (Lagzdins) con l’Orbassano.

Nel gruppo F vince ancora lo Scarnafigi che sbanca 0-1 il terreno di gioco del San Sebastiano con gol decisivo di Bravo rimanendo di conseguenza sola al comando. Vince in esterna anche il Valle Po che chiude 0-2 (Berardo e Vincenti) sul campo dell’Ama Brenta Ceva. Il Revello viene battuto 4-2 dal Tre Valli.

CAMBI IN PANCHINA

Esordio con vittoria per il nuovo mister della Virtus Busca Stefano Bernardi, che ha sostituito Mauro Tesio. Nel recupero di II categoria con il Villafalletto i buschesi si sono imposti 3-2. Cambio di allenatore anche in casa Olimpic Saluzzo con Carmine “Nino” Amoroso che prende il posto di Michelangelo Folco.

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930