Smile apre l’accoglienza per i piccoli di Cernobyl

Pubblicato:
Aggiornato:

Il gruppo Monviso dell’associazione di volontariato e solidarietà Smile Onlus per la Bielorussia ha dato il via alla nuova campagna di promozione del progetto di accoglienza e solidarietà per i bambini di Chernobyl.

Spiegano dal gruppo Monviso: «A più di 30 anni dal disastro nucleare di Chernobyl molti bambini bielorussi vivono in condizioni socio-economiche disagiate e la loro salute è compromessa a causa dell’ambiente in cui abitano. Trascorrere un periodo di tempo fuori da un ambiente contaminato permette loro di abbattere fino al 50% il contenuto in radiazioni ancora presenti nel loro corpo».

Come si possono aiutare? Il progetto promuove l’ospitalità di un bambino o una bambina per il periodo di un mese durante l’estate in una famiglia italiana. Ciò aiuterà il piccolo ospite di risanarsi ed insieme alla famiglia che lo ospita di iniziare una nuova e bella esperienza di amicizia ed affetto. La famiglia accogliente si impegna a garantire vitto, alloggio e spese di viaggio per il proprio ospite. «Ho già fatto questa esperienza- spiega Paola -: contattatemi per qualsiasi informazione».

Info: Paola 346-3838574.

Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031