Cronaca

Telecamera vigila sui rifiuti

Cronaca 27 Gennaio 2020 ore 00:00

Una telecamera vigilerà sul rispetto della raccolta differenziata a Busca. Il dispositivo mobile acquistato dal Comune sta per essere collaudato e presto entrerà in funzione. L'assessore delegato Diego Bressi: «Può essere posizionata in qualsiasi punto del territorio comunale coperto della rete mobile. Abbiamo individuato, con la Polizia municipale, alcune zone in cui sono maggiormente necessari controlli. Lo scopo è eliminare l’uso non appropriato dei cassonetti. Ricordo ai cittadini  che possono, anzi devono, segnalarci ogni disguido all’indirizzo email raccolta.rifiuti@comune.busca.cn.it».

Le zone più critiche sono piazza Diaz, dove sono concentrati i cassonetti di umido, pannolini e verde, e via Einaudi, dove ci sono i cassonetti degli indumenti. La telecamera sarà poi posizionata nella zona isola ecologica e nelle frazioni, dove i rifiuti sono abbandonati senza criterio.

Intanto, la percentuale di raccolta differenziata del 2019 resta in linea con l’anno precedente, vicina al 70%. «Il rammarico è che, a fronte della grande maggioranza degli utenti diligenti, c’è il comportamento inadeguato di pochi che rovinano il risultato. Questi ultimi devono essere individuati». 

 Continuano intanto gli incontri di educazione ambientale nella scuola primaria e secondaria, previsti dal contratto di appalto del servizio di raccolta rifiuti. Quest’ anno il tema è “La magia del vetro”.

Archivio notizie
Maggio 2023
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031