inalpi moretta

La filiera del latte Inalpi si racconta

«La squadra ha fatto la differenza»

La filiera del latte Inalpi si racconta
Pubblicato:

Da una pubblicazione, nasce un momento di incontro e confronto. “La nostra filiera si racconta” è infatti il titolo del volume presentato martedì scorso, a Moretta, durante un meeting moderato dal giornalista Mediaset Beppe Gandolfo, che ha coinvolto i vertici di Compral Latte e Inalpi, Intesa-Sanpaolo e DeLaval.

La mattinata si è aperta con i saluti del sindaco di Moretta, Gianni Gatti, seguito da Bruno Rivarossa, direttore Piemonte Coldiretti, che ha ricordato i momenti della nascita della filiera Compral-Inalpi-Ferrero di Alba. A conclusione, Bruno Mecca Cici di Coldiretti ha ribadito il ruolo centrale delle aziende agricole.

L’incontro è entrato nel vivo con l’intervento di Bartolomeo Bovetti, direttore storico di Compral. «Una storia inizia sempre con “c’era una volta”, ma io vorrei iniziare il racconto di questa storia con “c’è oggi una filiera”. La realizzazione di questo volume, per il quale ci siamo affidati alla divulgatrice scientifica Beatrice Mautino, vuole raccontare la nostra storia ai consumatori, per dare loro elementi reali su cui valutare i prodotti. Far conoscere il sistema che sta intorno alla filiera, i singoli passaggi, una narrazione semplice di quello che avviene ogni giorno dalla stalla alla fase industriale».

La mattinata è poi proseguita con una tavola rotonda guidata dal direttore Compral Latte, Marcello Pellegrino.

Il presidente Raffaele Tortalla ha fatto il punto sull’annata che si sta concludendo: «Il 2023 è stato un anno positivo, ma quello che mi preme sottolineare è come, in tutti questi oltre 10 anni, abbiamo sempre avuto la capacità di collaborare in uno scambio reciproco tra il nostro mondo di conferitori e quello dell’industria rappresentato da Inalpi e Ferrero. Nel 2024 bisognerà ancora aumentare la raccolta latte, perché grazie agli investimenti che Inalpi sta facendo, la richiesta è in continua crescita».

Il presidente Inalpi Ambrogio Invernizzi ha sottolineato come l’indice del prezzo del latte pagato alla stalla abbia dato un valore aggiunto alla filiera, garantendo i produttori. «E poi abbiamo imparato a lavorare insieme, anche sul benessere animale, creando un gruppo di aziende e di persone che perseguono una crescente sicurezza, qualità e sostenibilità».

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031