«Ho mollato tutto e sono partito per il Sud America spostandomi tra le Ande peruviane e la Patagonia»

«Ho mollato tutto e sono partito per il Sud America spostandomi tra le Ande peruviane e la Patagonia»
Pubblicato:
Aggiornato:

Nel prossimo appuntamento della rassegna “Un libro per the” verrà presentato il libro “Essere la rivoluzione di se stessi” di Matteo Baraldo. L’incontro si terrà venerdì 21 febbraio alle 17,30 nella scuola Apm di Saluzzo.

“Essere la rivoluzione di se stessi” non è un semplice diario di viaggio e si divide sostanzialmente in due parti. La prima parte inizia con la scelta di Matteo Baraldo di lasciare una vita materialmente sicura per scoprire se esiste la ricetta della felicità e di una vita più serena. E così, dopo essersi licenziato da una occupazione sicura, parte zaino in spalla per il Sud America con l’intenzione di dedicare il proprio tempo a persone meno fortunate di lui, immergersi in una natura incontaminata, vivere una nuova solitudine e dare risposte alle sue domande.

Le esperienze più importanti che vive Matteo sono il volontariato in zone remote delle Ande Peruviane e Boliviane, lavori in cambio di vitto e alloggio, lo spostarsi in modo lento, la Patagonia Argentina in bicicletta e il Polo Sud a bordo di un catamarano assieme ad altre otto persone.

La seconda parte del volume è un aiuto per tutte quelle persone che hanno paura di lasciare un vecchio percorso per uno nuovo.

Matteo Baraldi nasce a Verona nel 1985, e grazie alla sua famiglia di origini contadine, cresce in aperta campagna. Lavora come tecnico informatico per dieci anni finchè decide di licenziarsi. Ora Matteo lavora in campagna, scrive e tiene corsi di formazione specifici.

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930