I ragazzi del liceo Bodoni protagonisti nello spettacolo del “sindaco pescatore”

I ragazzi del liceo Bodoni protagonisti nello spettacolo del “sindaco pescatore”
Pubblicato:
Aggiornato:

Alcune vicende realmente accadute potrebbero cadere nell’oblio e nell’indifferenza se non fosse per persone che ne perpetrano il ricordo.

Così è stato per l’attore Ettore Bassi che mercoledì scorso ha saputo emozionare il pubblico del teatro Magda Olivero (tutto esaurito) con lo spettacolo “Il sindaco pescatore”, in cui ha saputo interpretare magistralmente Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre 2010 con nove colpi in un attentato la cui matrice si sospetta di natura camorristica.

In scena con lui durante tutta la rappresentazione c’erano dieci studenti del liceo Classico e Scientifico Bodoni che frequentano il laboratorio teatrale condotto da Luisa Donalisio, e la piccola Elena Audisio, 11 anni, di prima media.

Gli undici “attori”, e non semplici comparse come ha sottolineato a fine spettacolo Ettore Bassi, erano, oltre alla piccola Elena, Laura Davico, Giulia Caldera, Alessia Prenjasi, Francesco Risso, Francesco Prioli, Stefano Tallone, Francesco Villosio, Davide Bodrero, Giacomo Barile, Laura Paglietta.

Hanno recitato con gesti simbolici rendendo viva la scenografia, seduti in semicerchio attorno al protagonista per tutta la durata del monologo. «Nelle due ore prima di andare in scena - spiega Laura Paglietta -, Ettore Bassi ci ha riassunto la storia di Angelo Vassallo. A ognuno ha assegnato un oggetto che dovevamo portare sul palco attraverso una scena da eseguire in silenzio e nei tempi prestabiliti. Per noi è stata un’esperienza toccante e Bassi si è dimostrato un professionista molto disponibile e un ottimo insegnante».

Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031