Israeliani e palestinesi, dialogo a Gaza

Israeliani e palestinesi, dialogo a Gaza
Pubblicato:
Aggiornato:

Il dialogo tra un soldato israeliano e un medico palestinese che si confrontano mentre si trovano nella striscia di Gaza sono al centro della storia narrata nello spettacolo “Oltre la striscia” in scena sabato 25 gennaio alle 21 al teatro Magda Olivero.

La Compagnia “La Corte dei folli” di Fossano propone questa pièce in occasione della Giornata internazionale della Memoria che si celebra il 27 gennaio.

Il testo è di Fabio Pisano e la regia di Pinuccio Bellone.

Protagonisti sono Lorenzo Ravera (Akram) e Stefano Sandroni (Rian)

Akram è un medico rimasto in Palestina per poter curare la propria gente. Rinan, invece, sperando in una vita migliore, abbandona giovanissimo la sua terra d'origine per andare oltre la striscia di Gaza e raggiungere Israele.

I due protagonisti, entrambi alla resa dei conti, rappresentano la verità e la paura, concetti così prossimi che possono addirittura fondersi tra loro.

“Oltre la striscia” è una guerra nella guerra. Akram e Rinan diventano allo stesso tempo sequestrati e sequestratori, vittime e carnefici di scelte obbligate, in guerre obbligate.

Un percorso drammatico attraverso un confronto nel quale entrambi saranno colpevoli e che li porterà a raggiungere la consapevolezza che, una volta finiti “Oltre la Striscia”, non si può più tornare indietro.

Ingresso 8 euro. Info e prenotazione all’indirizzo mail: prenotazioni@cinemateatromagdaolivero

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930