L’orchestra in un pianoforte

L’orchestra in un pianoforte
Pubblicato:
Aggiornato:

Si intitola “Trames, Classica da scoprire a Bagnolo” ed è il primo concerto di “L’orchestra in un pianoforte”: appuntamento al teatro Silvio Pellico mercoledì 12 febbraio con inizio alle 21. Al pianoforte Giovanni Doria Miglietta con un repertorio che spazia da Beethoven a Chopin, fino a Le Valse di Ravel.

«Il pianoforte - spiegano gli organizzatori - consente di evocare molti timbri orchestrali diversi giocando sui pesi e sulla sospensione dell’avambraccio e sull’articolazione pronunciata o sfiorata dei tasti. Il concerto che vede protagonista Giovanni Doria Miglietta, docente all’Accademia di musica di Pinerolo, accompagna l’ascoltatore proprio alla scoperta dell’orchestra che puo? dischiudersi suonando il pianoforte».

La prima parte della serata e? dedicata alla celebrazione del duecentocinquantesimo anno dalla nascita di Beethoven al quale segue uno dei brani piu? noti di Chopin. Si prosegue con due trascrizioni, da Churchill e Gershwin, di Earl Wild, il grande pianista americano di cui Miglietta ha inciso l’integrale per la Piano Classics. Termina la serata il poema coreografico di Ravel nella versione pianistica. Il concerto e? introdotto e raccontato da Claudio Fenoglio, curatore di Trames oltre che maestro del coro di voci bianche del teatro Regio e del conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Prima del concerto verranno letti alcuni dei contributi dell’Istituto comprensivo “Beppe Fenoglio” di Bagnolo: la rassegna coinvolge infatti gli alunni della scuola con il progetto “Cos’e? la musica classica?”. Rispondendo a questa domanda su un’apposita cartolina distribuita nelle scuole, i bambini e i ragazzi racconteranno questo mondo dal loro punto di vista.

Trames nasce dalla collaborazione fra l'Accademia di musica di Pinerolo, il Comune di Bagnolo e la Firad Diesel Fuel Injection che, per l’occasione, volge verso il territorio bagnolese in cui ha sede il suo impegno aziendale verso l'innovazione e il miglioramento. «Il desiderio - spiega Enrico Novarino, ceo della Firad - e? quello di ampliare i messaggi di ascolto alla musica classica, fondamentale per interpretare in modo positivo la vita, basandosi sulla composizione storica di un’arte senza fine».

Ingresso a 3 euro, prevendita all'Accademia di musica di Pinerolo (viale Giolitti, 7) dal lunedi? al venerdi?, dalle 9 alle 15. I biglietti sono acquistabili anche un’ora prima dell’inizio del concerto.

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930