Livio Berardo racconta la Resistenza Conferenze e film aspettando Aprile

Livio Berardo racconta la Resistenza Conferenze e film aspettando Aprile
Pubblicato:
Aggiornato:

Tre lezioni e tre proiezioni per approfondire la conoscenza della Resistenza nel nostro territorio. Relatore d’eccezione per il ciclo di incontri “Aspettando aprile” sarà il professor Livio Berardo, già presidente dell’Istituto storico della Resistenza di Cuneo.

L’iniziativa è promossa dall’Anpi Saluzzo e ha preso il via martedì sera con la prima conferenza nel Salone degli specchi della caserma Musso dal titolo “L’avvento del fascismo a Roma e in provincia di Cuneo. La guerra e la caduta del fascismo”.

Giovedì 20 febbraio alle 21, al cinema teatro Magda Olivero, sarà proiettato il film “Una giornata particolare” di Ettore Scola, con Sofia Loren e Marcello Mastroianni, ambientato in epoca fascista, a Roma. Ingresso 5 euro.

Martedì 10 marzo Livio Berardo tornerà in cattedra, sempre alle 21, nel Salone degli specchi, per parlare dell’Armistizio del settembre 1943, della tragedia della Quarta Armata, dell’occupazione nazista e della deportazione degli ebrei. Un focus particolare sarà dedicato all’eccidio di Boves e al primo inverno in montagna dei partigiani.

Giovedì 19 marzo al Magda sarà la volta della proiezione di “tutti a casa” di Comencini.

Ultimo ciclo di appuntamenti sarà quello di aprile: martedì 14 Berardo tratterà il tema dei rastrellamenti di gennaio e dell’eccidio di Ceretto, quindi la lotta partigiana fino alla liberazione dell’aprile 1945. Le lezioni saranno accompagnate dalla proiezione del documentario “Avevamo vent’anni” di Remo Schellino. Le conferenze sono a ingresso gratuito.

Ultima pellicola in programma è invece “Roma città aperta”, film di Roberto Rossellini del 1945 con Anna Magnani e Aldo Fabrizi, che verrà proiettata giovedì 27 aprile alle 21 al Magda Olivero.

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031