ricorrenza 4 novembre

Sabato la festa dell’Unità nazionale

La cerimonia alle 10,30 in piazza Vittorio Veneto

Sabato la festa dell’Unità nazionale
Pubblicato:
Aggiornato:

Sabato 4 novembre ricorre la Festa dell’Unità nazionale, delle Forze armate e il 105° anniversario della fine della Prima guerra mondiale.

Il ritrovo per la consueta celebrazione è fissato alle 10,30 in piazza Vittorio Veneto (davanti alla stazione ferroviaria) per l’alzabandiera e la deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti di tutte le guerre.

In occasione di questa festa nazionale l’amministrazione comunale invita tutti i saluzzesi a partecipare e ad esporre la bandiera Tricolore sui balconi e dalle finestre.

«Approfittiamo di questa ricorrenza civile - dice il sindaco Mauro Calderoni - per mettere in evidenza l'importanza e la ricchezza di una comunità nazionale unita e solidale. Come molti altri più titolati di me, ripeto da tempo che dalle crisi si esce solamente insieme. Abbiamo cercato di farlo con la pandemia. Subito dopo è tornata la guerra, prima nel cuore d'Europa, in Ucraina, e ora alle porte del Vecchio continente, fra Israele e Gaza. Anche per queste crisi internazionali dobbiamo trovare delle risposte corali e unitarie, come Unione Europea e come Nazioni Unite. Serve confronto, ascolto, disponibilità e tanta buona politica. Noi da Saluzzo ci impegniamo ogni giorno, in Comune come in tutto il tessuto sociale della città e delle Terre del Monviso».

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031