Vallet, la bici e la passione

Pubblicato:
Aggiornato:

Sabato 25 gennaio il bar Caffè del Peso in piazza Solferino, alle 21, presenta “Quattro chiacchiere da bar”, serata culturale dedicata all’incontro con Daniele Vallet.

Vallet ha percorso 3500 chilometri in 47 giorni, attraversando 8 Paesi in bicicletta dalla Valle d’Aosta alla Grecia, passando per i Balcani.

Il valdostano, durante il suo tragitto, è sempre stato ospitato da locali, ai quali ha in cambio regalato un cavatappi in legno coi colori della valle d’Aosta: l’oggetto viene da un viaggio in Congo, dove Vallet aveva precedentemente contribuito all’acquisto di biciclette per i bambini del posto.

«Viaggiare in bici - dice Vallet - oltre a essere ecosostenibile, consente di vedere tutti i passaggi e i cambiamenti culturali da un luogo all’altro, che altrimenti non si percepirebbero. È stato un viaggio ricco di esperienze significative tra cui l’incontro ad Asiago con il figlio di Mario Rigoni Stern, Giambattista, e la tappa in Montenegro, dove sono stato testimone del forte contrasto tra la bellezza del paesaggio e il totale disinteresse per la tutela dell’ambiente».

Una volta raggiunta la sua meta, l’isola greca di Itaca, Vallet non si è fermato, ma ha proseguito in traghetto fino a Brindisi, dove ha ripreso la pedalata, concludendo il suo viaggio a Positano. 

L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione commercianti e il patrocinio del Comune di Cavour.

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930