Ampliamenti o riaperture, il Comune aiuta i negozi

Ampliamenti o riaperture, il Comune aiuta i negozi
Pubblicato:
Aggiornato:

Il Comune di Cavour, aderendo al “Decreto Crescita”, sta istituendo nel proprio bilancio un fondo, finanziato dallo Stato, per la concessione di contributi agli esercenti che hanno provveduto all'ampliamento di esercizi già esistenti o alla riapertura di esercizi chiusi da almeno sei mesi.

Spiefa l’assessore al Commercio Leonardo Crosetti: «L’amministrazione comunale, come espresso nel programma amministrativo, crede fortemente nella valenza del commercio locale considerandolo: un importante servizio per i cittadini, base della vitalità del centro storico e stuzzicante vetrina dei prodotti di eccellenza locali, che siano essi di origine agricola o artigianale».

Le attività che potranno ricevere il contributo sono diverse: artigianato, turismo, fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale, servizi destinati alla fruizione di beni culturali e al tempo libero, commercio al dettaglio, compresa la somministrazione di alimenti e bevande al pubblico.

Per gli esercizi operanti nel commercio, le agevolazioni sono limitate ai negozi di vicinato di superficie non superiore ai 150 metri quadrati e alle medie strutture di vendita.

«L’agevolazione - continua Crosetti - consiste nell’erogazione di un contributo per l’anno di riapertura o di ampliamento e per i tre anni successivi. La misura del contributo abbatte questi costi portandoli al di sotto della soglia dei 100 euro. I soggetti interessati dovranno fare richiesta entro il 28 febbraio, rivolgendosi all’ufficio commercio del Comune, dove potranno ottenere tutte le informazioni necessarie».

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031