Il presidente gianmarco pellegrino non si ricandida Sarà Danilo Rinaudo a guidare i commercianti dell’area saluzzese xxx xxx

Il presidente gianmarco pellegrino non si ricandida Sarà Danilo Rinaudo a guidare i commercianti dell’area saluzzese xxx xxx
Pubblicato:
Aggiornato:

Gianmarco Pellegrino, presidente uscente dell’Ascom, fa un passo indietro per fare largo a Danilo Rinaudo, che, con ogni probabilità, sarà il nuovo presidente dell’Associazione Commercianti di Saluzzo per il prossimo quinquennio.

La formalizzazione, salvo sorprese, avverrà comunque soltanto il 13 marzo, giorno in cui sono state indette le votazioni che vedranno alle urne poco meno di 60 delegati provenienti dalle varie zone in cui è articolata l’associazione.

Pellegrino ha comunicato la sua decisione durante la riunione di giunta riunitasi mercoledì scorso, presso la sede di via Torino.

Nonostante il grave lutto che ha colpito l’Ascom saluzzese con la morte di Gabriella Nardo, componente dell’esecutivo, l’incontro, già fissato, si è svolto ugualmente essendo in fase di svolgimento le assemblee zonali sul territorio.

Il presidente ha spiegato ai colleghi le ragioni di “organizzazione familiare” che lo hanno indotto a fare un passo indietro, nonostante, non più tardi di una decina di giorni fa, avesse manifestato al nostro giornale la disponibilità a una prosecuzione del mandato se i soci lo avessero voluto.

Preso atto della rinuncia di Pellegrino, la giunta ha convocato per il 3 marzo le elezioni dei circa venti rappresentanti che spettano alla sezione cittadina, la più numerosa, quella che da sola rappresenta oltre un terzo dei delegati complessivi.

Contestualmente è stata fissata anche per venerdì 13 marzo la data per le elezioni del nuovo presidente e della giunta.

L’Ascom conta nel Saluzzese circa 600 iscritti.

I delegati che scaturiranno dalle riunioni di zona sono poco meno di 60, tutti, almeno teoricamente, candidabili alla presidenza.

Danilo Rinaudo, che già fa parte del direttivo in rappresentanza degli albergatori, preferisce non sbilanciarsi, anche se ad oggi non risulta vi siano altri intenzionati a succedere a Pellegrino.

«Dopo aver vissuto l’esperienza nella pubblica amministrazione - si limita a commentare - ho maturato la convinzione, essendo uomo pragmatico, che forse posso meglio indirizzare le mie energie impegnandomi nella categoria, considerata anche l’esperienza nel frattempo maturata in ambito provinciale. Per quanto mi riguarda - aggiunge - sono a disposizione. Vedremo ciò che decideranno i colleghi di qui ad un mese».

Il direttivo uscente risulta così composto: presidente Gianmarco Pellegrino (settore Tessuti e biancheria per la casa), vicepresidente Andrea Allasina (albergatore) di Venasca.

In giunta, oltre alla compianta Gabriella Nardo, siedono oggi Danilo Rinaudo (settore Alberghi), Luisa Lombardo (Abbigliamento), Flavia Ghigonetto (Bar, pubblici esercizi), Eraldo Barale (Tabaccheria) e Antonino Bertolotto (Ambulante frutta e verdura di Costigliole).

Revisori dei conti sono: Giorgio Pelissero (Abbigliamento sportivo), Flavio Selvatico (Ingrosso Legnami di Rossana), Emidio Meirone (Cartolibreria e articoli regalo di Sanfront).

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031