politica a saluzzo

Fratelli “divisi”: apre l’altra sede in piazza Risorgimento

Nei giorni scorsi i manifesti del movimento di giorgia meloni hanno lasciato spazio a quelli di “saluzzo viva” La sezione in via Torino diventa la base di Pagliero. Il partito si trasferisce in piazza Risorgimento (ex N. 8)

Fratelli “divisi”: apre l’altra sede in piazza Risorgimento
Pubblicato:

Un anno esatto: tanto è durata in vita la sezione di Fratelli d’Italia in via Torino, inaugurata in pompa magna con i big regionali e nazionali del partito a metà aprile dello scorso anno.

Ora quei locali sono passati ai “Fratelli del Monviso” e sono divenuti la sede del candidato sindaco Renato Pagliero e della sua lista “Saluzzo Viva”.

I Fratelli, quelli ortodossi (si fa per dire), traslocano e si spostano in piazza Risorgimento 7, l’ex store N. 8, che diverrà, oltre che nuova sede del partito, anche centro operativo del comitato elettorale del candidato sindaco del centrodestra Giovanni Damiano.

L’inaugurazione - annuncia il coordinatore provinciale William Casoni - avverrà sabato 4 maggio alle ore 17.

Si consuma dunque, anche logisticamente e fisicamente, lo strappo tra i Fratelli che da mesi ormai vivevano da separati in casa.

Nei giorni scorsi erano circolate voci circa la possibile censura (se non espulsione) di alcuni dei militanti saluzzesi, che, non condividendo la scelta dei vertici provinciali e, nello specifico, del commissario locale del partito, Roberto Mellano, si sono staccati dando vita alla formazione civica di destra che fa capo a Pagliero.

Ad oggi non risulta comunque sia stato adottato nei loro confronti alcun provvedimento disciplinare. La vigilia elettorale consiglia prudenza.

I conti, i “Fratelli”, li regoleranno a spoglio avvenuto: nel frattempo scatta comunque la separazione dei tetti: ognuno a casa propria.

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031