La stazione vicina Un balcone sulla pianura Rucas ski , da cinquant’anni stazione ideale delle famiglie

La stazione vicina Un balcone sulla pianura Rucas ski , da cinquant’anni stazione ideale delle famiglie
Pubblicato:
Aggiornato:

Siamo sempre sotto il Monviso, ma sull’altro versante, quello che guarda verso il Torinese. Qui, a Rucas Ski, si vive una stagione speciale perché coincide con il mezzo secolo di vita della stazione sciistica.

Da cinquant’anni queste piste vicine alla grande città e alla pianura, hanno rappresentato la scuola di iniziazione allo sci per generazioni di principianti. Perché sono piste adatte a tutti.

Gli impianti di Rucas a Bagnolo sono questo e molto di più: méta preferita per le famiglie e i bambini, sono comunque scelti da giovani e meno giovani soprattutto per la vicinanza.

La stazione è gestita da Fabio Agù e Luca Rosso, che ora puntano all’innevamento artificiale, perché qui la neve finta non è ancora arrivata. Il target su cui puntare restano i bimbi con le famiglie a seguito. L’arma “segreta” - si fa per dire - è l’eccezionale convenienza economica del Rucas: qui si vende lo skipass più competitivo del Cuneese.

Un altro valore aggiunto è la scuola sci. Nella stazione operano maestri di vasta esperienza e alta professionalità. Ricordiamo i nomi, che tanti hanno conosciuto: Pippo Allocco, Caterina Arrò, Willy Bertin (noto anche per le imprese sportive) e ancora Riccardo Boasso, Emilio Bosio, Alessandro Mamino.

Aspettando un risveglio stagionale, dopo l’eccellente partenza a inizio stagione, al Rucas si sta lavorando per mantenere pronte le nove piste e i perfetta efficienza i due skilift e il tapis roulant.

La dotazione comprende inoltre il Campo scuola, la pista baby, la pista per bob e slittini. Spiega Fabio Agù: «Rucas vanta un numero crescente di bambini che si avvicinano al mondo degli sci e ne rimangono irrimediabilmente innamorati. Poi ci sono i turisti della domenica, che amano salire in montagna, prendere il sole, farsi una passeggiata, mangiare un piatto buono. Per far fronte a ogni esigenza, abbiamo dato vita allo Snow Park che offre la possibilità di godersi le piste anche senza inforcare gli sci, ma vivendo l’atmosfera frizzante della stazione sciistica a 360 gradi».

In questi 50 anni sulle nevi del Rucas se ne sono viste tante. Uno degli spettacoli più avvincenti lo hanno messo in scena i cani da slitta. Lo sleddog qui è sempre stato di casa.

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930