Donatori fin dalla scuola

Donatori fin dalla scuola
Pubblicato:
Aggiornato:

“Oggi a scuola imparo a donare” è il nome del progetto con cui il gruppo Aido Bagnolo, Barge e Valle Po incontrerà le classi terze delle scuole medie di Barge, Bagnolo, Revello, Sanfront, Paesana e l’Alberghiero di Barge.

Tre incontri con la presenza del dottor Dario Ferrero che curerà gli aspetti medici della donazione del sangue, del midollo osseo e degli organi.

Saranno dunque nuove occasioni in cui gli studenti potranno seguire la testimonianza di donatori di sangue, di trapiantati di organo (rene, cuore, fegato, polmoni) di chi ha ricevuto un trapianto di midollo osseo o l’ha donato.

«Belle e profonde testimonianze - spiegano i volontari dell’Aido - che faranno capire l’importanza di diventare donatore con la maggiore età per ridare vita a chi purtroppo, per cause diverse di malattia, non ha altre alternative che sostituire un organo, quale terapia salvavita. Ma senza il sangue, linfa vitale che non può essere fabbricata, non si possono curare varie malattie, non si possono fare interventi chirurgici né tanto meno trapianti».

Sono 331 gli studenti che riceveranno l’invito a diventare donatori da parte dei gruppi Aido, Admo e Adas del territorio, associazioni che da anni collaborano per promuovere iniziative di solidarietà e condivisione.

Gli incontri con il medico si sono aperti lunedì a Sanfront e Paesana, per proseguire giovedì 6 febbraio a Bagnolo e Barge, per concludersi lunedì 10 a Revello e all’Alberghiero. La testimonianza diretta dei trapiantati seguirà la stessa cadenza: venerdì 7 incontro con i ragazzi di Sanfront e Paesana, giovedì 13 Bagnolo e Barge e venerdì 14 a Revello e all’Alberghiero.

Archivio notizie
Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829