volley barge luserna

Asse Barge-Luserna: fucina di talenti in erba e passione contagiosa

La squadra di Volley di Barge-Luserna si racconta e si rivela una vera fucina di talenti in erba

Asse Barge-Luserna: fucina di talenti in erba e passione contagiosa
Pubblicato:

Il mondo del volley femminile in Piemonte sta assumendo un ruolo sempre più importante: nel campionato italiano di serie A ben 4 squadre sono piemontesi. Ma parallelamente ai campionati nazionali ne esistono altri minori ma non meno importanti per la valenza fondamentale svolta nella crescita personale, fisica e psicologica, dei ragazzi e delle ragazze che si confrontano all'interno dei gruppi.

Davide Meggiolaro, genitore “tutto fare”, come ama definirsi, cura l’ufficio stampa e funge da da portavoce della squadra di Volley Barge Luserna under 14.

Com’è nata questa associazione sportiva legata al volley? Qual è il suo ruolo?

«Si tratta di una squadra di società nata dall’unione tra la Pro loco di Barge e la 3S Libertas di Luserna che si sono “sposate” per sopperire alla carenza di iscrizioni. Fatro che, negli ultimi anni, ha reso difficile alle singole associazioni riuscire a creare una squadra. L’unione ha permesso la formazione di una squadra unica. La Monviso Volley costituita prevalentemente da ragazzine nate nel 2010 cui si aggiungono alcune nate nel 2009, le cosiddette “fuori quota” accettate comunque nel campionato Uisp e 4 ragazzine nate nel 2011. In tutto una ventina di aderenti. Accanto a queste abbiamo anche le formazioni under 12 e la sezione del mini volley a partire dai 6 anni. Proprio su queste poniamo fiducia dal punto di vista numerico perché si sta registrando un buon aumento di iscrizioni».

Come sta procedendo il campionato?

«Le ragazze della squadra hanno saputo distinguersi e nelle selezioni che si tengono annualmente a Torino a cui sono state invitate e hanno attirato l’attenzione dei talent scout delle società maggiori. Alcune di loro, tra cui Elena Roxana Chelaru, hanno brillato sia alle selezioni territoriali che a quelle regionali e rappresentano il fiore all’occhiello della nostra squadra. La nostra squadra è in testa alla classifica vincendo tutti gli incontri territoriali e ora disputa i play off. Nella categoria Comitati regionali Fipav, invece sono state vinte tutte partite territoriali ma poi siamo stati battuti agli ottavi. Ora stiamo partecipando a un piccolo girone fatto tra tutte le squadre che hanno perso agli ottavi e abbiamo discrete possibilità di vincerlo».

Prossimi impegni?

«In questo periodo abbiamo in programma la partecipazione al Torneo di Cesenatico organizzato da Eurocamp che si svolgerà dal 27 al 30 marzo. Avremo la possibilità di misurarci con squadre differenti, che giungono da tutta Italia. Questo è per noi un importante momento di confronto con nuove realtà che ci forniscono suggerimenti per adottare tattiche di gioco nuove e diversificate. Lo scorso anno siamo riusciti a classificarci terzi su una trentina di partecipanti e speriamo anche quest’anno di avere successo».

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930