sport e bocce

La Beccaria conquista l’acceso derby di Envie

Bocce, è partito il campionato regionale di prima categoria

La Beccaria conquista l’acceso derby di Envie
Pubblicato:

Sabato scorso si è disputata la prima giornata del campionato regionale di bocce volo a squadre di prima categoria. Il terzo girone ha messo subito di fronte due formazioni locali (Enviese e Beccaria) in un accesissimo derby.

La gara si è disputata al bocciodromo di Envie dove gli scarnafigesi, dopo un avvio piuttosto incerto, hanno prevalso alla fine per 11-9. I dieci incontri disputati sono stati un susseguirsi di colpi di scena, risolti quasi tutti sul filo di lana.

Dopo un primo turno concluso col punteggio di 6-2 in favore di Envie, per la Beccaria sembrava profilarsi una disfatta, dal momento che nei due tiri tecnici, al pallino finale, Gay e Merlat erano in vantaggio su Versino e Mellano; ma questi colpivano entrambi il bersaglio finale, incamerando una vittoria ed un pareggio, portando la squadra sul 5-7 prima delle quattro partite finali. Merlo e Bernasconi in poco più di mezzora si imponevano su Mellano-Ballor, portando il punteggio sul 9-5, ad un passo dal traguardo.

Ma nelle tre partite restanti succedeva di tutto. Versino-Buttigliero battevano Minetti-Merlat abbastanza agevolmente, mentre l’individuale e la terna tenevano tutti letteralmente con il fiato sospeso. Bruno Marchetti sul 10-8 commetteva uno dei pochissimi errori, di cui peraltro Ambrogio approfittava solo parzialmente, portandosi sul 10 pari, e dando l’opportunità all’avversario di vincere con due spettacolari bocciate. Decisiva restava la partita a terne tra Ricca-Carena-Garzino e Brero-Ferrero-Gay: al penultimo tiro, sul 7-5 Ferrero rischiava inutilmente una bocciata, che carambolava dando il punto agli avversari. La mano successiva Diego Gay sbagliava il pallino salvezza, regalando la vittoria agli scarnafigesi.

Per la Beccaria va detto che la dea bendata un po' è stata di aiuto, ma tuttavia va sottolineato che la bravura di un giocatore si misura nei momenti che più sono determinanti per il risultato, e di questo sangue freddo ne hanno dato prova soprattutto Versino, Marchetti, Ricca, e parzialmente Mellano e Carena. Buone nel complesso le singole performances. Sabato prossimo a Scarnafigi sarà ospite la forte compagine chierese.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031