eventi pontechianale

Dall’Agnellotreffen a Scivolandia a Pontechianale

Dopo le moto la discesa delle slitte pazze

Dall’Agnellotreffen a Scivolandia a Pontechianale
Pubblicato:

Olandesi, cecki, spagnoli, scozzesi, tanti francesi e i sette tedeschi di Achtung che hanno conquistato il premio per il gruppo estero più numeroso. Alta densità internazionale per il decimo Agnellotreffen che ha richiamato circa 1700 centauri al motoraduno più alto delle Alpi. Ottima l’accoglienza, lunghe notti tra i fuochi accesi lungo il lago, simpatia, folklore e l’emozionante motoparata il sabato sera in discesa da Chianale.

Claudio Giacosa, il boss di Motoexperience che ha curato l’organizzazione, ricorda gli altri premi assegnati. «Quello arrivato da più lontano è Nicolow Tihomir da Varna in Bulgaria, che ha percorso oltre 2100 km con un’Honda 125. Il più giovane ha 15 anni, è Sebastiano Da Ru del Milanese. Il più anziano è Antonio Cragnolini, 80 anni, di Sanremo.

La motociclista che ha viaggiato di più è Irene Tortora di Pontassieve, in Toscana. L’ha premiata Tiziana Somà, presidente dello Zonta club di Saluzzo.

Da una kermesse all’altra: sabato 27 gennaio Pontechianale ospiterà Scivolandia, la gara delle slitte più pazze. Dal 2018, anno della sua rifondazione, si sono visti scivolare, più o meno armoniosamente, giù dalla pista, casse da morto, vasche da bagno, la tavola dell’Ultima cena (con tanto di apostoli), una macchina da formula uno, il bancone di un bar, una nave vichinga, un camion del latte, un furgone dei vigili del fuoco, ambulanze e tanto altro.

Alle 18 prima ricognizione dei mezzi, le discese dalle 20,30. L’ingresso è gratuito e, oltre ai migliori equipaggi, i singoli più originali, sarà premiato anche il tifo più scatenato.

E’ stato raggiunto un nuovo record di iscritti: undici i gruppi al cancelletto di partenza, per un totale di quasi 80 partecipanti, con new entry dalle Langhe e dall’Astigiano.

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031