speciale natale a castellar

La domenica nel borgo degli spaventapasseri di Castellar

Bancarelle natalizie e attrazioni. alle 17,30 lo spettacolo dei fuochi

La domenica nel borgo degli spaventapasseri di Castellar
Pubblicato:

Domenica 17 dicembre l’atmosfera natalizia che via via ha preso piede nel Saluzzese avvolgerà il borgo di Castellar, dove sono in arrivo le bancarelle dei mercatini che si svilupperanno lungo il corso principale e sulle piazzette laterali.

Lungo le vie degli spaventapasseri si potranno trovare falegnami e altri artigiani autori di speciali lavorazioni, prodotti di territorio con tutte le tipicità classiche della valle Bronda - dalle composte di ramassin alle mele ai vini doc Colline Saluzzesi - e tante altre sorprese per le famiglie e i bambini.

Ricca e variegata la locandina delle attrazioni allestite per l’occasione. A partire dalle 9 del mattino, saranno presenti i grandi giochi di Parade 78; il “mago” della motosega Daniele Viglianco con le sculture in legno (vedi servizio a lato di pagina); Elena in soffitta con libri vintage. Completerà il quadro il grande albero di Natale.

A conclusione di una giornata che si annuncia intensa anche per le opportunità enogastronomiche offerte dal borgo, come da tradizione ci sarà il gran finale con lo spettacolo dei fuochi artificiali a cura di PiroG, la Pirotecnica di Ghibaudo che torna a esibirsi sul territorio di Saluzzo dopo il successo dello spettacolo realizzato lo scorso settembre alla 76ª Mostra della meccanica agricola. Il via ai fuochi è previsto per le 17,30.

Per tutto il giorno Castellar e Saluzzo saranno unite da una navetta gratuita promossa da Bus Company e dall’ente manifestazioni Bertoni con partenze dalle 10 sino alle 19. A Saluzzo lo scalo è in piazza XX Settembre, fermata a San Lazzaro e arrivo con sosta all’ingresso di Castellar.

Tutto lo speciale Natale a Castellar sulla Gazzetta in edicola

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031