teatro a saluzzo

Intrecci glamour nella Parigi dell’800 per la commedia di Rizzato

La compagnia del Teatro del Marchesato torna in scena venerdì 1° dicembre alle 21 con la commedia in due atti “Il Diavolo fa le pentole ma non i coperchi”

Intrecci glamour nella Parigi dell’800 per la commedia di Rizzato
Pubblicato:

La compagnia del Teatro del Marchesato torna in scena, sul palco di piazza Vineis, venerdì 1° dicembre alle 21 con la commedia in due atti “Il Diavolo fa le pentole ma non i coperchi”. La regia è di Ugo Rizzato.

Ispirato ai grandi Vaudeville francesi, la commedia trasporta il pubblico nella Parigi di fine ottocento, quando manca un anno all’edizione della prima olimpiade dell’era moderna, quella di Atene 1896.

L’espediente “olimpiade” sarà il filo conduttore della bugia messa in atto dal protagonista, Louis Philippe, marito di Valerie, la bugia che porterà a mille rocambolesche, nonché divertentissime, disavventure sentimentali.

La storia coinvolge tutti i personaggi fin dal primo istante, la bugia di Louis Philippe è come un masso che rotola lungo il pendio travolgendo, e coinvolgendo, tutto e tutti, anche il pubblico.

La trama è un continuo e reiterato desiderio maschilista, nonché infantile, di un uomo attempato, ma sposato, il quale, annoiato dalla routine casalinga, non cessa di correr dietro alle giovani e attraenti parigine.

La sua ultima conquista è Nanette, per la quale Louis-Philippe perde la testa. Malgrado la differenza di età, Nanette mette alle strette Louis con una proposta di matrimonio. A Louis serve l’aiuto di Etienne, il suo fidato amico per facilitare il divorzio dall’ignara Valerie e soprattutto per dipanare la matassa in cui via via si è andato ad infilare.

Una sequenza di avvenimenti: vecchi amori, rivali, suocere ambigue, poliziotti dalla dubbia morale ed amanti inaspettati, renderanno la vita di Louis ed Etienne un vero inferno, di cui il Diavolo ha magistralmente fatto le pentole, ma non i coperchi.

Prevendita biglietti presso la biglietteria del Teatro del Marchesato, a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo o telefonando al numero 333-6979063 dal lunedì al sabato, anche WhatsApp. Repliche ogni weekend fino al 16 dicembre.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031