speciale rally delle vali cuneesi

Da Rossana a Valmala e da Isasca a Brondello

Percorso all’incontrario rispetto al passato per le prime due prove speciali. Poi la classica di Montoso

Da Rossana a Valmala e da Isasca a Brondello
Pubblicato:

Le strade interessate dalle prove speciali (tutte nella giornata di sabato 18 maggio) verranno chiuse al transito veicolare 1h e 30’ (un’ora e trenta minuti) prima del passaggio del 1° concorrente e riaperte trenta minuti dopo l’ultimo, comunque non prima del passaggio della vettura chiudipista con lampeggiante verde. Qualora il numero dei partenti durante la gara si riducesse, le strade interessate verranno riaperte al transito appena transitata la vettura chiudipista.

PROVA SPECIALE 1-3 denominata “VALMALA” km 15

Comune di Busca-Rossana, strade provinciali e comunali da località Molino della Valle a località Chiot Martin (la prova viene effettuata in senso inverso rispetto alle edizioni precedenti).

1° PASSAGGIO: start ore 8:37 – 2° PASSAGGIO: start ore 11:45

Si parte in località Molino della Valle (598 mt slm) Comune di Rossana, si sale su strada provinciale fino a località Lemma (1010 mt slm) per poi continuare, sempre in salita, su strada comunale stretta e con numerosi tornanti fino a raggiungere Pian Pietro (1360 mt slm). Da qui si raggiunge il Santuario di Valmala per proseguire, sempre in discesa, su strada provinciale verso il paese di Valmala. Prima del paese in località Chiot Martin (831 mt slm) termina la prova. Sono interessate dalla chiusura due località: il Santuario di Valmala e località Lemma oltre ad alcune case sparse.

Chiusura della strada:

1° e 2° passaggio sabato dalle 7 alle 14.

Dopo il 1° passaggio la strada non viene aperta (esclusivo transito dei residenti).

PROVA SPECIALE 2-4 denominata “BRONDELLO” km 7

Comune di Brondello-Isasca, strada provinciale 180 dal paese di Isasca fino al paese di Brondello (la prova viene effettuata in senso inverso rispetto alle edizioni precedenti).

1° PASSAGGIO: start ore 9:23 – 2° PASSAGGIO: start ore 12:31. Strada provinciale n°180 (Isasca-Brondello). Partenza da piazza San Massimo, Comune di Isasca, si sale verso la colletta per poi ridiscendere su numerosi tornanti verso il paese di Brondello. La prova termina in corrispondenza del ristorante La Torre. Dalla chiusura non sono interessati i due paesi.

Chiusura della strada:

1° e 2° passaggio sabato dalle 8 alle 15.

Dopo il 1° passaggio la strada non viene aperta (esclusivo transito dei residenti).

PROVA SPECIALE 5-6 denominata “MONTOSO” km 13.200

Comuni di Bagnolo Piemonte e Bibiana, strade comunali e provinciali. Strada provinciale n° 246 (Bagnolo-Montoso), strada comunale della Pineta, via San Vincenzo a Bibiana.

1° PASSAGGIO: start ore 14:55 – 2° PASSAGGIO: start ore 17:14

Si parte sulla provinciale 246, via Cave al bivio con strada Resiassa (500 msl.); si sale in direzione località Montoso sino a raggiungere piazza Martiri (1200 metri slm), si gira a sinistra su strada comunale Santuario Madonna della Neve e si prosegue, sempre su questa comunale fino a raggiungere via della Pineta che si percorre tutta per poi ricongiungersi con la Sp 246. Si prosegue sulla stessa per circa 1 km fino al confine con la Provincia di Torino. Da qui su strada comunale San Vincenzo si scende in direzione Bibiana per circa 6,500 km dove termina la prova.

Sono interessate dalla chiusura della strada case sparse e la località di Montoso.

Chiusura della strada:

1° e 2° passaggio sabato dalle 13.30 alle 19.

Dopo il 1° passaggio la strada non viene aperta (esclusivo transito dei residenti).

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031