weekend jazz

Tre notti di “Cotton club” al Monastero

Musica, cinema d’autore e i cocktail degli anni ruggenti

Tre notti di “Cotton club” al Monastero
Pubblicato:
Aggiornato:

Da venerdì 8 a domenica 10 dicembre il Monastero della Stella si trasformerà in un vero e proprio tempio del jazz con i concerti “The Cotton Club”, attraverso un'esperienza multisensoriale che fonde il fascino della musica jazz, la magia del cinema e i piaceri del palato. I concerti,  organizzati in collaborazione con Fondazione Crs, concludono la stagione di Jazz Visions 2023, con la direzione artistica di Luigi Martinale

Venerdì 8 dicembre in un'atmosfera evocativa dei locali americani degli anni '20, che furono epicentro del fervore del jazz primordiale, si potranno gustare i cocktail del proibizionismo, celebri per la loro presenza nelle immagini di film immortali.

Dalle 19,30 sarà possibile degustare i cocktail preparati dal bar Manhattan, bar Cit e birreria Montmartre (servizio bar a pagamento).

Alle 21 “Jazz Disco Ring - Il jazz e il corpo”:  incontri multimediali condotti da Claudio Sessa, giornalista del Corriere della Sera, che avrà un dialogo avvincente, incrociando metaforicamente i "guantoni", con il maestro Luigi Martinale, pianista e compositore.

Seguirà l'esibizione del Trio Malazur con Stefano Goia (chitarra semiacustica), Paolo Bertazzoli (chitarra manuche) e Luca Negro (contrabbasso) con un programma musicale che va dallo swing d’oltreoceano, ai ritmi sudamericani, fino alle melodie di tradizione europea. Prevista anche l'esibizione dei ballerini di “Lindy hop”, ballo swing tipico degli anni del proibizionismo, a cura di Kitchen Swing di Alessandria.

Sabato 9, dalle 19, “A qualcuno piace caldo – Quando il  jazz incontra il cinema”. Il jazz e i drink della settima arte.

Alle 21 concerto swing della pianista Francesca Tandoi. A seguire “45 giri – Vinyl set” con i cocktail storici rivisitati da Alberto Campana (servizio bar a pagamento).

Domenica 10 alle 17 torna “Jazz Disco Ring” dialogo tra il giornalista Claudio Sessa, con il pianista Luigi Martinale. Seguirà “Vino e cioccolato”, degustazione gratuita di vini da meditazione della Cantina "L’Autin" in combinazione con il cioccolato della "Pasticceria del Viale" di Depetris.

Gli eventi dei tre giorni sono a ingresso libero. Prenotazioni sul sito monasterodellastella.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola in digitale

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031