lunedì cinema saluzzo

La primavera porta il cinema al Magda

Lunedì riparte la stagione con “after work” di Gandini

La primavera porta il cinema al Magda
Pubblicato:

La stagione primaverile di “Lunedì Cinema”, organizzata da Ratatoj al Magda Olivero, apre il 4 marzo con “After Work” di Erik Gandini (2023).

Il film tratta il tema del futuro dell’umanità nell’era post-lavoro con una riflessione provocatoria su come l’individuo impiegherà il suo tempo libero nel prossimo futuro. Il titolo si innesta nello spettro delle riflessioni del mese dedicato a “GreenDays: cultura, arte e sostenibilità”, iniziativa promossa da Ratatoj.

Il film è stato proiettato al Biografilm 2023, all’Hot Docs Toronto e al Cph Dox di Copenhagen ed esplora cos’è oggi l’etica del lavoro e come potrebbe essere un’esistenza libera da esso. Il costo del biglietto è di 5 euro.

Prima della proiezione sarà possibile sottoscrivere la tessera Arci (10 euro) e il contributo associativo per la rassegna Lunedì Cinema (5 euro) che darà diritto all’ingresso gratuito per tutta la stagione.

La rassegna prosegue l’11 marzo con “Vera” di Rainer Frimmel e Tizza Covi.

Il 18 marzo sarà la volta dello straordinario lavoro di Roberto Rossellini nel suo capolavoro “Roma città aperta”, girato nel 1945. Il film verrà proiettato in versione restaurata in occasione della rassegna “aspettando aprile” di Anpi Saluzzo-Valle Po.

Il 25 marzo sarà il momento di “Àma Gloria” storia di Cléo, bambina di sei anni, follemente innamorata di Gloria, la sua tata.

Toccherà poi a “Io Capitano”, ultimo film del regista Matteo Garrone, quindi “Come scintille nel buio” di Gaglianone e il lungometraggio “About Last Year” con la regia di Dunja Lavecchia, Beatrice Surano e Morena Terranova.

Il 22 aprile sarà il turno di “Palazzina Laf”, quindi “La maman et la putain” di Jean Eustache.

A maggio “Andare all’altro mondo” del regista piemontese Remo Schellino che tratterà del tema della morte, e chiusura il 13 maggio con un’altra pellicola dagli archivi del cinema: “Il gabinetto del dottor Caligari” del 1920. La proiezione del film del cinema espressionista tedesco sarà sonorizzata live dal gruppo SuperShock.

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930