Cronaca

A nuovo la statua di San Luigi Sarà un luglio dedicato ai libri

A nuovo la statua di San Luigi Sarà un luglio dedicato ai libri
Cronaca 27 Giugno 2021 ore 00:00

Sono i giorni di San Luigi Gonzaga, patrono di Villafalletto. Per anni questa ricorrenza religiosa si è accompagnata a kermesse musicali, festival (Ruderirock), sfilate di moda, eventi culturali, passeggiate naturalistiche. Viste le prescrizioni imposte dalla pandemia, la Pro loco ha deciso non avventurarsi nell’organizzazione di una festa patronale, che sarebbe stata per forza di cose limitata. Ma in paese si stanno organizzando diverse iniziative, per tutte le età, che si svilupperanno nei mesi di luglio e agosto.

Sicuramente in questi giorni non può mancare una vista alla chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, edificio di metà settecento che campeggia in pieno centro, a due passi dal palazzo comunale. Qui, grazie all’associazione Villafalletto Oggi e a Radiovillasound, la statua di San Luigi è stata interessata da un restauro generale.

COME UN LIBRO

Da metà luglio, per circa un mese, poi, Villafalletto sarà al centro del progetto “Come un libro”, che coinvolge tutti i comuni aderenti all’associazione Octavia. Previsti incontri con alcuni autori locali, quali Celestino Tuninetti, Daniele Nicastro, Lara Carbone, giochi a tappe per scoprire i beni culturali del paese interpretandoli come se si trattasse di un libro, passando per laboratori didattici e spettacoli teatrali con attori piemontesi, quali Paolo Tibaldi.

Gli appuntamenti sono stati ideati per coinvolgere in particolare le famiglie e i giovani, come definito dalla prima fase del progetto.

Tutti gli eventi saranno gratuiti ma a numero chiuso e su prenotazione.

ESTATE RAGAZZI

Dal 12 luglio al 3 settembre il Comune e il Centro famiglie Villafalletto organizzano “Studiogiocando”, due mesi di attività finalizzate ad offrire ai ragazzi occasioni di gioco, sport, spazi dedicati ai “compiti delle vacanze”, ma anche giornate in piscina e gite. Il servizio è rivolto ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 15 anni e viene organizzato a lunedì al venerdì dalle 8 alle 12,30; dalle 14 alle 18,30. Venerdì 25 giugno si terrà un pomeriggio di “porte aperte” presso il campetto di via Cuneo, dalle 16 alle 20.

LA MOSTRA

Nel cortile del palazzo municipale di Villafalletto è visitabile la mostra “Cose della memoria”, dedicata alla tradizioni e alle sapienze locali, in particolare legate al mondo contadino e artigiano. L’esposizione è aperta tutti i giovedì dalle 9 alle 12 e rappresenta un ricco percorso storico alla riscoperta della vita quotidiana di un tempo. Nel rispetto della normativa, possono accedere al massimo due persone alla volta; per i gruppi, invece, è obbligatoria la prenotazione (tel. 320-0837652).

L’allestimento è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’ex sindaco Armando Mariano, la scuola media, l’amministrazione comunale, l’associazione Casa delle donne, un gruppo di nonni (Giacomo Barbero, Eraldo Caldera, Giancarlo Costa, Sergio Dolce, Luigi Falcone) e l’architetto Franco Olocco, curatore dell’area espositiva.

Archivio notizie
Marzo 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031