testi a venasca

Libri di scuola, ci pensa l’Unione montana

Ritiro gratuito dei testi per la primaria. 750 alunni coinvolti

Libri di scuola, ci pensa l’Unione montana
Pubblicato:

Per il secondo anno l'Unione montana valle Varaita ha gestito l’erogazione delle cedole librarie per gli studenti della scuola primaria residenti in tutti i Comuni del territorio, a parte Busca che ha operato in autonomia. Sono più di 750 i bambini coinvolti, iscritti prevalentemente agli Istituti comprensivi di Venasca-Costigliole Saluzzo (dove è stato confermato dirigente il prof. Martini) e Verzuolo, le cui famiglie possono ritirare i libri di testo gratuitamente presso qualsiasi libreria del territorio semplicemente comunicando il codice fiscale del bambino, grazie ad un software acquistato dall’Unione.

Una notevole semplificazione rispetto al passato e un sistema che l’Unione ha adottato lo scorso anno, sollevando i Comuni di gran parte del lavoro che veniva svolto precedentemente, e che quest’anno anche molti altri enti locali hanno iniziato ad utilizzare.

In questi mesi è stata avviata inoltre la progettazione per partecipare a due importanti bandi regionali: il primo è relativo alla concessione di contributi per i piani di sviluppo delle Green Community, il secondo è destinato ai Distretti del Commercio, a sostegno dei progetti strategici 2023-2025 dei distretti non finanziati nell’annualità precedente. È stato poi avviato l'iter di candidatura per presentare un progetto relativo al recupero dei pascoli montani, un altro intervento previsto nell'ambito progettuale della Green Community Terre del Monviso.

Si sta procedendo poi alla stesura e alla pubblicazione, prevista a breve, del bando per individuare il nuovo gestore della Porta di Valle di Brossasco. Infine, sono quasi terminati i lavori di adeguamento dell’edificio dove ha sede l’Unione, a Frassino.

Questo e molto altro sul giornale in edicola

Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930