Milva tra Brocchiero e Carrino Il rebus del sindaco a Costigliole

Milva tra Brocchiero e Carrino Il rebus del sindaco a Costigliole
Pubblicato:
Aggiornato:

Rimane in alto mare la successione al sindaco Livio Allisiardi. La candidatura di Nicola Carrino, attuale assessore alle Finanze, resta in pista, ma trattandosi di una partita che investe sia la maggioranza che la minoranza capeggiata da Sergio Brocchiero, i giochi si sono complicati.

A rendere più difficile il percorso verso le urne di maggio, è il fatto che Carrino è un esponente della Lega, in buoni rapporti con il senatore Giorgio Maria Bergesio. A Costigliole l’ipotesi di una lista a tinte salviniane fatica a farsi strada.

Pertanto appare probabile un ripensamento dello stesso assessore, il quale avrebbe avviato un discorso con il capogruppo della minoranza Sergio Brocchiero, che dopo una fase iniziale di lotta al coltello con la maggioranza ha dismesso l’ascia di guerra e sarebbe propenso a un rimescolamento delle carte. Secondo alcuni osservatori, potrebbe essere proprio Brocchiero - già sindaco di Costigliole dal 1987 al 1995 - ad avanzare una candidatura “ecumenica”.

Il nodo resta la posizione di Milva Rinaudo, che non ha ancora sciolto le riserve su un suo ritorno in campo, anche per il suo incarico di dirigente scolastico al Grandis di Cuneo. Se decidesse di candidarsi, tutto tornerebbe in ballo. E non è escluso che a quel punto potrebbe anche profilarsi un listone con “tutti dentro”, compreso Brocchiero.

Chiamatosi fuori, Allisiardi lancia un messaggio: «Auspico che si voglia fare squadra, tornare alle divisioni del passato non farebbe bene a Costigliole».

Archivio notizie
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031