Politica

Scossone a destra: Mellano aderisce a Fratelli d’Italia

Scossone a destra: Mellano aderisce a Fratelli d’Italia
Politica 07 Gennaio 2020 ore 00:00

Roberto Mellano, geometra, sindaco di Envie e già assessore provinciale leghista all’Agricoltura, ha aderito a Fratelli d’Italia.

Lo annunciano con enfasi i vertici provinciali del partito, a partire dal coordinatore William Casoni, che ha condotto in prima persona la trattativa.

Mellano, che per vari anni era stato l’amministratore di riferimento della Lega nell’Infernotto e in valle Po, aveva lasciato il partito di Salvini due anni fa sbattendo la porta quando gli era stata negata la candidatura alle elezioni politiche del 2018.

Sentendosi tradito dal coordinatore provinciale Giorgio Bergesio e da quello regionale Riccardo Molinari, aveva fondato nel marzo del 2018 un suo proprio movimento “Liberi e forti insieme per l’Italia dei territori”.

«Non intendiamo affiancarci ad alcun partito o movimento esistente - aveva affermato il primo marzo di quell’anno tenendo a battesimo il movimento all’antico palazzo comunale di Saluzzo - perché i territori non sono né di destra né di sinistra».

Ora la svolta che porta Mellano a diventare l’amministratore locale più influente dell’area saluzzese nel partito di Giorgia Meloni.

La campagna acquisti che FdI sta conducendo da qualche tempo a questa parte a scapito di Lega ma soprattutto di Forza Italia, registra anche il passaggio di Rocco Pulitanò, consigliere di amministrazione dell’Atl, uomo considerato da sempre vicino ad Enrico Costa e candidato alle ultime regionali con Forza Italia.

Il passaggio di Mellano e di Pulitanò è evidentemente propedeutico a futuri ruoli di rilievo, trattandosi di politici di lungo scorso.

Lo “shopping” a ridosso di Capodanno ha ovviamente creato qualche fibrillazione nel centrodestra, ma anche all’interno dello stesso partito, dove Paolo Chiarenza, vecchio leone della destra cuneese, non ha nascosto le sue perplessità.

Archivio notizie
Maggio 2023
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031