presepe vivente di costigliole

Volontari al lavoro per il presepe vivente da kolossal

Sarà un vero kolossal con 180 comparse. Avviate le prevendite per le 5 rappresentazioni

Volontari al lavoro per il presepe vivente da kolossal
Pubblicato:
Aggiornato:

E’ iniziato il conto alla rovescia per il presepe vivente di Costigliole, un evento nato nel 1983 per volere dell’allora parroco don Alfredo Camosso e ora alla quindicesima edizione. Grande l’entusiasmo tra i volontari che si adoperano per fare in modo che tutti gli spettatori possano immergersi nella magia del Natale, quello vero, narrato nei Vangeli.

L’organizzazione dell’evento - guidata da Marco Isoardi - è strutturata come un’azienda, con un organigramma che prevede dodici settori di attività con referente specifico incaricato. La differenza sostanziale rispetto alle grandi imprese è che nessuno riceve alcun compenso. Sembra incredibile ma il fatto che tutti (e stiamo parlando di centinaia di persone) lavorino gratuitamente, mette le ali ad un entusiasmo contagioso che si percepisce nello slancio e nell’armonia nel proseguire con l’avanzamento dei lavori.

L’improvvisa apparizione di tribune, scenografie, luci ed effetti ottici sul castello sono gli elementi più evidenti ed attuali.

Altrettanto importante e di fondamentale utilità è il ruolo delle sarte-costumiste che, nei locali di Casa Bues, lavorano quotidianamente per confezionare i costumi delle 180 comparse che animeranno le scene.

Nel frattempo, nel silenzio degli uffici, prosegue puntuale il compito dell’apparato burocratico dedito alla parte amministrativa, alla sicurezza, comunicazione e tante altre incombenze che i non addetti ai lavori fanno fatica ad immaginare.

Un grande incoraggiamento arriva anche dall’esterno con il sostegno di diversi sponsor che offrono i mezzi tecnici e meccanici per supportare il lavoro pratico. In arrivo anche contributi per far fronte alle ingenti spese che lo spettacolo prevede.

Le date delle rappresentazioni sono: domenica 24 dicembre alle 21,30; lunedì 25 alle 18; martedì 26 alle 18 e 21; mercoledì 27 alle 21. Le prevendite on line stanno proseguendo a buon ritmo e alcuni spettacoli stanno per raggiungere il tutto esaurito.

Ricordiamo che i biglietti hanno un costo di 13 euro per ogni posto a sedere; si possono acquistare on line presso Liveticket, scegliendo la posizione esatta sulle tribune.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Archivio notizie
Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829